Come eliminare i cattivi odori dalla lavatrice: rimedi semplici ed economici

Quando ci accorgiamo che dalla nostra lavatrice esce cattivo odore, è segno che la stessa comincia ad avere bisogno di essere pulita. Esistono alcuni rimedi pratici ed efficaci, ma allo stesso tempo semplici e veloci per garantire una buona pulizia della lavatrice utilizzando prodotti naturali come bicarbonato  e aceto. Chi ha in casa una lavatrice spesso si sente attratta dal frenetico roteare del suo oblò. Ma ancor di più chi ha una lavatrice si lascerà conquistare dal profumo di bucato fresco che esce da quell’oblò ogni volta che ritira il bucato.

Per questi motivi non c’è donna che non ami la sua lavatrice. Evita di bagnarsi le mani, lava in poche ore montagne di panni sporchi e solleva così dall’onere quotidiano di strofinare le macchie. Ma affinchè la nostra lavatrice non ci tradisca e svolga giornalmente il suo lavoro nel migliore dei modi, anche lei ha bisogno delle sue cure. Ogni donna dovrebbe così difenderla dagli attacchi dei suoi più acerrimi nemici : la muffa, il calcare ed i cattivi odori. Esistono dei metodi semplicissimi per farlo.

BICARBONATO DI SODIO
La prima e più economica soluzione per pulire efficacemente la nostra lavatrice è senza dubbio quella basata sull’uso del bicarbonato di sodio. Questo prezioso alleato ci consentirà di tenere alla larga dalla nostra lavatrice sporco e calcare. Sappiamo benissimo che sulle pareti della lavatrice, col suo uso prolungato, si formano croste calcaree . Il miglior modo per prevenirne la formazione è proprio il bicarbonato. Di tanto in tanto sarebbe bene aggiungere al detersivo, nella vaschetta apposita, un cucchiaio di bicarbonato. Ne trarrà enorme beneficio non solo tutta la struttura metallica interna della lavatrice ma anche e soprattutto il nostro bucato che al termine del lavaggio sarà più pulito e disinfettato. L’unico suggerimento a cui prestare attenzione è quello di evitare di mettere a contatto il bicarbonato con capi di lana e seta. Potrebbero rovinarsi. Per aumentare ancora di più l’efficacia del bicarbonato sulla brillantezza dei tubi sarebbe bene poi effettuare una volta al mese, un lavaggio a vuoto con il bicarbonato. Basterà inserire nella vaschetta del detersivo almeno 150 grammi di bicarbonato e poi mandarla in funzione.

ACETO BIANCO
Contro la muffa invece il nostro alleato principale è senza dubbio l’aceto bianco. Nelle vaschette estraibili, nelle guarnizioni di gomma ed in tutte le giunture in cui si deposita acqua e sporco, potrebbe formarsi una mucillagine malsana e maleodorante. Premesso che non è possibile asciugare ogni parte della lavatrice e che anche se lasciamo l’oblò aperto e sfiliamo la vaschetta del detersivo per ripulirla, non sempre eliminiamo ogni traccia di muffa, l’ideale è usare l’aceto. Versiamo un bicchiere di aceto nella vaschetta del detersivo ed un altro direttamente nel cestello e mandiamo in funzione la lavatrice a vuoto. I risultati saranno fenomenali. Ma i metodi per pulire la lavatrice non sono finiti qui.

CANDEGGINA
Un metodo speciale per pulire le lavatrici con carica dall’alto è quello che fa uso di candeggina. Il procedimento inizia con l’avvio della macchina ad alta temperatura senza uso di additivi o prodotti di nessun genere. Quando il ciclo avrà raggiunto la temperatura desiderata ed il cestello si sarà riempito completamente, sarà necessario interromperlo. Solo così si potrà aggiungere direttamente nel cestello un litro di candeggina. A questo punto occorrerà riavviare il ciclo, ma solo per pochi secondi. Giusto il tempo di permettere ai liquidi di mescolarsi.

Adesso potrete spegnere la lavatrice e lasciare riposare per un’ora il composto nel cestello. Tutti i residui saranno così sciolti dall’azione del composto. Solo allora si potrà riavviare la lavatrice e permetterle di terminare il ciclo. Ma il procedimento non è ancora finito. Per potenziare l’effetto della candeggina, ma anche per rimuovere ogni odore rimasto, sarà necessario ripetere lo stesso procedimento utilizzando l’aceto al posto della candeggina. Se poi almeno una volta all’anno VI curerete di pulire anche i filtri di carico e scarico della lavatrice avrete fatto tutto quanto in vostro potere per garantire una lunga vita alla vostra lavatrice.

Fonte: http://casa-easy.com/2016/11/09/come-eliminare-i-cattivi-odori-dalla-lavatrice-rimedi-semplici-ed-economici/3/

Condividi questo articolo