Le migliori tariffe per la telefonia fissa, ecco come trovarle

Spesso in casa sono proprio gli uomini ad occuparsi della scelta della tariffa per il telefono. Ecco come trovare le offerte più convenienti e risparmiare.

 

Molto spesso nella gestione dell’economia domestica un compito principalmente maschile è confrontare le tariffe proposte da Telecom Italia con quelle di Fastweb, Tiscali e così via. Il compito a volte può rivelarsi arduo, in quanto le offerte presenti sul mercato sono davvero tante e per ogni esigenza.

Il modo migliore per fare una scelta consapevole è confrontare le migliori tariffe voce ed internet presenti sul mercato, così da avere un quadro più chiaro della varietà delle offerte. Prima di effettuare il confronto, però, è sempre bene analizzare i propri consumi per capire ciò di cui si ha veramente bisogno e non acquistare servizi aggiuntivi. Inoltre, per qualunque eventuale problema con il vecchio o il nuovo operatore, è possibile rivolgersi all’Agcom e seguire passo passo le istruzioni per la conciliazione o i casi in cui è necessario un contenzioso. 

Ipotizziamo quindi di voler trovare una tariffa conveniente che includa sia le chiamate che la navigazione internet e che attualmente la nostra famiglia spenda fino a 40 euro al mese per la bolletta del telefono. Possiamo effettuare il confronto sul portale SuperMoney, l’unico in Italia ad essere accreditato dall’Agcom per la comparazione delle tariffe telefoniche.

L’offerta attualmente più conveniente è SuperSurf di Fastweb, che prevede un costo fisso di 25 euro al mese. Nella tariffa sono incluse le chiamate sia verso linea fissa che verso i telefoni cellulari, quest’ultime per un massimo di 5 mila minuti al mese verso cellulari Fastweb e 60 minuti verso altri operatori.

La connessione ad internet con fibra ottica alla velocità di 10 Mbps è inclusa nell’offerta, ma attenzione: se la propria abitazione non si trova in una zona coperta dalla rete Adsl di Fastweb si dovrà pagare un costo aggiuntivo di 3 euro al mese.

La durata minima del contratto è di due anni e in caso di rescissione anticipata dal contratto le spese possono variare dai 41 ai 95 euro a seconda della tipologia di recesso e del modem posseduto dal cliente. A questa offerta è possibile aggiungere delle opzioni aggiuntive, come UltraFibra che permette di navigare alla velocità di 100 Mbps (nelle zone coperte da questo servizio), We@CareGold per godere di un’assistenza particolare, e PC Sicurezza Totale per proteggere il proprio computer dai virus. Ovviamente sottoscrivendo queste opzioni si avranno dei costi mensili aggiuntivi.

Successivamente troviamo la promozioni di Tiscali, Tutto Incluso 20 Mega, a 28 euro al mese. Il contratto ha durata minima di 24 mesi e può essere eventualmente prorogato fino al 2016. Sono comprese nella tariffa le chiamate verso telefoni fissi e cellulari e la navigazione internet ADSL alla velocità di 20 Mbps. In caso di rescissione anticipata dal contratto le spese sono piuttosto alte: 87 euro se si passa ad un altro operatore e 107 in caso di semplice cessazione. È possibile anche aggiungere l’opzione aggiuntiva Chi è?, per la segreteria telefonica, che è gratuita i primi sei mesi e successivamente ha un costo di due euro mensili.

Infine troviamo un’altra offerta di Fastweb, Surf: i 30,4 euro mensili comprendono una quota fissa di 25 euro al mese più 5,4 euro per le chiamate verso la linea fissa. Le chiamate verso i telefoni cellulari sono invece comprese, ma sempre con la soglia massima di 5mila minuti verso i cellulari Fastweb e 60 minuti verso gli altri operatori. Anche in questo caso il contratto ha durata di 24 mesi e in caso di rescissione anticipata l’operatore addebiterà al cliente il contributo di attivazione pari a 119 euro.

Per il resto, le condizioni sono le stesse descritte poco sopra: internet compreso con una connessione di 10 Mbps e costo di 3 euro mensili in caso non si abbia la copertura Adsl di Fastweb, e possibilità di aggiungere ulteriori opzioni con costi aggiuntivi.

Condividi questo articolo