Olio aromatizzato fatto in casa: 10 ricette con erbe, spezie e agrumi

Gli oli aromatizzati sono davvero semplici da preparare in casa a partire da erbe aromatiche e spezie. Si possono utilizzare anche ortaggi come l’aglio e il peperoncino. Per preparare i vostri oli aromatizzati scegliete sempre olio extravergine d’oliva di qualità.

Il procedimento di base per preparare gli oli aromatizzati a freddo richiede di munirsi di barattoli di vetro con coperchio a chiusura ermetica. Sterilizzerete i barattoli prima dell’uso. Dovrete versare sul fondo dei barattoli la quantità di spezie o altri ingredienti aromatici prescelti indicata nelle ricette e poi versare olio extravergine in base alla capienza del barattolo e alle necessità.

Dovrete chiudere bene i barattoli e conservarli al buio da 1 a 3 settimane (a seconda dell’intensità del gusto desiderato e delle indicazioni presenti nelle diverse ricette, con gli agrumi i tempi si possono ridurre a qualche giorno). A questo punto potrete filtrare l’olio aromatizzato e versarlo in bottigliette ben pulite da conservare sempre al riparo dalla luce e dal calore, magari avvolgendole con della carta stagnola.

Ecco alcune ricette che abbiamo raccolto per voi per preparare in casa gli oli aromatizzati.

1) Olio aromatizzato al peperoncino

Per preparare l’olio aromatizzato al peperoncino vi serviranno 1 litro di olio extravergine di oliva e 8-10 peperoncini piccanti essiccati. Potrete preparare l’olio piccante anche con i peperoncini freschi, nelle stesse quantità, ma in questo caso dovrete utilizzare un procedimento a caldo.

2) Olio aromatizzato all’aglio

Dal nostro Forum ecco la ricetta per preparare l’olio aromatizzato all’aglio. Per 500 ml di olio extravergine d’oliva si utilizzano 7 spicchi d’aglio. Si possono unire anche delle erbe aromatiche a piacere. L’olio aromatizzato all’aglio si usa per assaporare bruschette, pasta, pizza, insalate e altri piatti in base ai propri gusti.

3) Olio aromatizzato allo zenzero

Dal blog Naturomania ecco la ricetta per preparare l’olio aromatizzato allo zenzero. Per 500 ml di olio extravergine d’oliva si utilizzano 30-40 gr di radice di zenzero, ma potrete metterne anche meno, se temete un sapore troppo forte. Lo zenzero dovrà macerare per una settimana in olio extravergine.

4) Olio aromatizzato alla curcuma

La preparazione dell’olio aromatizzato alla curcuma per uso alimentare richiede 500 ml di olio extravergine di oliva e 3 cucchiai di curcuma in polvere. Dovrete versare l’olio in un barattolo con coperchio ermetico e mescolare la curcuma. Il tempo di riposo è di 1 settimana. Agitate il barattolo di tanto in tanto. Qui la ricetta completa.

5) Olio aromatizzato al rosmarino

L’olio aromatizzato al rosmarino è davvero semplice da preparare in casa. Vi serviranno 1 litro d’olio e almeno tre rametti di rosmarino. Potrete suddividere gli aghetti oppure utilizzare rametti interi. In questo caso i tempi di macerazione sono di almeno 3 settimane.

6) Olio aromatizzato al limone

Per preparare l’olio aromatizzato al limone vi serviranno dei limoni biologici o comunque non trattati, dato che dovrete utilizzare la buccia, e dell’olio extravergine di qualità. Dovrete prelevare la buccia del limone con un coltello affilato, senza incorporare la parte bianca, come per il limoncello.

7) Olio aromatizzato al timo

Ecco un altro olio aromatizzato facile da preparare in casa e da utilizzare per insaporire i vostri piatti preferiti. Potrete utilizzare solamente il timo oppure abbinarlo ad altre erbe, come salvia, basilico o dragoncello.

8) Olio aromatizzato al basilico

Potrete preparare l’olio aromatizzato al basilico con 1 litro di olio extravergine di oliva, 10 foglie di basilico e qualche infiorescenza di questa pianta (se coltivate il rosmarino in vaso o nell’orto sarà molto semplice raccoglierle durante l’estate). Il tempo di riposo è di 3 settimane.

9) Olio aromatizzato al mandarino

Ecco un’altra chicca per insaporire i vostri piatti che potrete facilmente preparare in casa con dei mandarini bio e non trattati: olio aromatizzato al mandarino. Dovrete infatti utilizzare le scorze dei mandarini. Per 500 ml di olio extravergine vi serviranno 5 mandarini.

10) Olio aromatizzato alle erbe

Il vostro olio aromatizzato può essere composto da più erbe, a seconda dei vostri gusti, ad esempio potrete abbinare aglio e peperoncino, oppure basilico e rosmarino, ma anche limone e mandarino. Potrete creare i vostri mix di erbe, come origano, basilico e santoreggia, ma anche dragoncello e ebra cipollina.

Marta Albè

Fonte: greenme.it

 

Condividi questo articolo