Pulire le superfici in legno: 3 efficaci rimedi fai da te

Utilizzato per mobili e pavimenti, il legno è un materiale molto comune in casa e sa rendere ogni ambiente accogliente ma al tempo stesso elegante.

Dalle graziose baite di montagna alle caratteristiche casette sulla spiaggia, passando per gli interni delle case di campagna, il legno è un materiale che fa la differenza, rendendo speciale e unico ogni luogo.

Come ogni cosa bella, però, c’è il rovescio della medaglia: a differenza di altri materiali meno pregiati, non è facile mantenere in buono stato il legno, che può facilmente scurirsi, creparsi e rovinarsi.

Gli scaffali dei supermercati sono colmi di prodotti specifici per la pulizia delle superfici in legno ma spesso, com’è noto, si tratta di detergenti chimici troppo aggressivi e poco sostenibili dal punto di vista ecologico. Abbondare di prodotti non serve: meglio optare per le soluzioni casalinghe tanto care alle nostre nonne. Con pochi e semplici ingredienti, si possono preparare in casa efficaci detergenti per la pulizia di qualsiasi superficie in legno, comprese quelle rovinate. Il risparmio è garantito, così come i risultati.

1) Lucidante a base di olio di mandorle

L’olio di mandorle non è soltanto un ottimo prodotto per la cura della pelle. La sua efficacia è riscontrabile anche su materiali come il legno, a cui è in grado di restituire una notevole brillantezza, ammorbidendone la superficie e riparandolo, in caso di crepe. L’azione protettiva dell’olio di mandorle può durare fino a 5 giorni, soprattutto su superfici non troppo ampie come sedie, tavoli e mobili di medie dimensioni. Per preparare un buon detergente da utilizzare quotidianamente in casa per la pulizia delle superfici in legno, basta mescolare 10 ml di acqua fredda (o a temperatura ambiente) con 10 ml di olio di mandorle e il gioco è fatto. Una volta uniti gli ingredienti, è sufficiente inumidire un panno asciutto di cotone e sfregarlo sul legno, lasciando che si asciughi all’aria.

2) Detergente per superfici difficili

Il legno rovinato può essere più difficile da pulire rispetto alle altre superfici del medesimo materiale, pertanto la scelta del detergente è decisamente importante. Anche in questo caso, se ne può preparare uno in casa con appena 250 ml di acqua e 50 ml di aceto di vino bianco, da mescolare in un recipiente. La pulizia della superficie in legno deve essere effettuata con un semplice panno di cotone, senza risciacquare.

3) Detergente per pavimenti

Non servono tanti prodotti per rendere splendenti i pavimenti in legno: servono quelli giusti. Con 250 ml di acqua tiepida, 50 ml di aceto di vino bianco e 10 gocce di olio essenziale di tea tree, si può preparare in casa un detergente molto efficace e altrettanto ecologico. L’olio essenziale di tea tree, considerato uno dei migliori disinfettanti naturali presenti in circolazione, permette di lavare, trattare e restituire brillantezza alle superfici. La pulizia dei pavimenti può essere fatta a mano, con un semplice panno, oppure con un mocio, per velocizzare i tempi.

Fonte: www.momentodonna.it

Condividi questo articolo