Scarpe: 6 rimedi naturali per eliminare i cattivi odori

Piedi e scarpe che emanano cattivo odore sono non solo un problema imbarazzante, ma anche il campanellino d’allarme della presenza di batteri e muffe.

Abbiamo già visto, ad esempio, come il cattivo odore dei nostri piedi possa essere collegato alla presenza di funghi dermatofiti, come quelli che causano il piede d’atleta.

Per questo, che sia inverno o estate, è sempre necessario dedicare una particolare attenzione alla cura dei nostri piedi, alla corretta igiene della pelle, ma anche degli indumenti che indossiamo (i calzini in questo caso) e delle nostre scarpe.

Scarpe bagnate di pioggia o umide per l’eccessiva sudorazione dei piedi, causata dal caldo estivo o da una sessione di allenamento, possono essere ricettacolo di batteri, che generano funghi, verruche e altri fastidiosi problemi. Esistono comunque alcuni piccoli accorgimenti e rimedi naturali, che possiamo trovare facilmente anche nella nostra cucina e che ci aiutano a risolvere questi problemi. Vediamo insieme quali sono.

1) Fogli di giornale

Detto così, può sembrare strano, eppure i fogli di giornale possono essere uno dei nostri preziosi alleati nella battaglia contro i cattivi odori delle scarpe. Se le scarpe si sono bagnate o risultano umide, una volta rientrati a casa toglietele e fatele asciugare accuratamente. All’interno, inserite un giornale appallottolato: assorbirà l’umidità dalla scarpa.

2) Bicarbonato di sodio

Eccolo, è sempre lui: il bicarbonato! Se le vostre scarpe emanano cattivo odore, spargete del bicarbonato cercando di ricoprire tutta la superficie presente all’interno. Se utilizzate delle solette, toglietele e lavatele con del sapone di casa, avendo la premura di farle asciugare per bene. Ritorniamo al bicarbonato. Dopo aver cosparso le vostre scarpe, lasciatele riposare per tutta la notte, in modo tale da dare il tempo al bicarbonato di assorbire i cattivi odori. Quindi, il giorno dopo, togliete la polvere aiutandovi, se necessario, con uno straccio leggermente umido.

3) Attenzione alle calze

Come abbiamo accennato prima, anche prestare attenzione a ciò che indossiamo è importante per evitare la formazione di cattivi odori. Evitate quindi le calze di nylon o in materiali sintetici: non consentono ai vostri piedi di respirare e intrappolano il sudore. Se sudate molto, non lasciate che la scarpa si inumidisca: a metà giornata cercate di cambiare le vostre calze.

4) Disinfettante spray

Se le vostre scarpe iniziano a fare cattivo odore, potete anche pensare di utilizzare un disinfettante fatto in casa, in grado di uccidere i batteri. Dentro uno spruzzino versate dell’alcool diluito con acqua o dell’aceto bianco. Mescolate bene e spruzzatelo su un panno pulito, da passare all’interno delle scarpe. Lasciate riposare tutta la notte. La mattina la puzza dovrebbe essere sparita.

5) Amido di mais

Come fatto con il bicarbonato, cospargete l’amido di mais all’interno delle scarpe per assorbire l’umidità. Seguite esattamente il procedimento che abbiamo spiegato nel secondo punto.

6) Bucce d’arancia

Le bucce degli agrumi possono essere un prezioso alleato nella nostra quotidianità. La prima cosa da fare in questo caso è lavare per bene le scarpe e farle asciugare perfettamente. Poi, riponete all’interno dei pezzi di bucce di arancia da tenere per tutta la notte. Anche il cedro va bene.

Come accennato prima, il cattivo odore nelle scarpe è dovuto alla presenza dei batteri. È importante quindi lavare sempre e con cura i propri piedi e, nel caso in cui siate pratichiate sport o siate comunque soggetti a una sudorazione eccessiva, utilizzare dei prodotti antibatterici naturali come l’olio di tea tree e bicarbonato di sodio o aceto di mele da sciogliere nell’acqua del lavaggio di piedi o calzature.

Fonte: http://ambientebio.it/scarpe-6-rimedi-naturali-per-eliminare-i-cattivi-odori/

(Foto in evidenza: Stella Dauer; foto interna: crunchybetty)

Condividi questo articolo