Scarpe sportive: 5 soluzioni per averle sempre splendenti

Chi non ha un paio di scarpe da ginnastica nell’armadio? Che siano da running, che siano Converse o che siano delle Nike modaiole, con decorazioni e strass, tutte hanno solitamente…

hi non ha un paio di scarpe da ginnastica nell’armadio? Che siano da running, che siano Converse o che siano delle Nike modaiole, con decorazioni e strass, tutte hanno solitamente almeno la suola e la punta bianca e quindi facilmente sporcabile da qualsiasi cosa sfiorino.
Le scarpe dovrebbero essere pulite ed igienizzate regolarmente, ma nel caso in cui siano di colore chiaro o con parti in gomma bianca, andrebbero pulite praticamente tutti i giorni, se si vogliono sfoggiare scarpe sempre come nuove.
Il problema si pone con la scelta del detergente; se si usasse tutti i giorni un detergente aggressivo, le scarpe si rovinerebbero sicuramente molto in fretta. Quindi oltre alla spugna e al sapone, ci sono molti altri trucchi facili, veloci, economici e soprattutto naturali, per mantenere le scarpe pulite e come se fossero sempre nuove; senza che si ingialliscano o si deteriorino nel tempo.

1) Sale grosso

Sicuramente l’ingrediente più economico che ci sia e che tutti bene o male hanno già in casa. La prima cosa che dovrete fare sarà spazzolare le scarpe, per eliminare polvere e altri residui, dopodiché vi serviranno una tazza di sale grosso, dell’acqua e il solito detersivo che usate o sgrassatore (al marsiglia), ma in minor quantità. Dopo aver spazzolato per bene le scarpe, strofinare vigorosamente con il sale grosso, anche gli interni e la soletta e lasciarlo agire per un’ora. Passato questo tempo sciacquare con acqua fredda, utilizzando il detersivo, per le macchie più difficili. Lasciare asciugare all’ombra.

2) Sale e latte

Si aggiunge un altro ingrediente molto economico, il latte. Esso potenzia l’effetto pulente del sale. Inoltre questa combinazione ha la capacità di eliminare anche batteri e funghi, che possono annidarsi nelle scarpe. Quello che vi servirà sono sempre una tazza di sale, 1 litro di latte, 1/2 litro di acqua e un po’ del solito detergente. Mettere insieme tutti gli ingredienti in una bacinella, dopo aver spazzolato le scarpe, metterla in ammollo all’interno della soluzione e lasciare per circa 3 ore. Dopodiché strofinare e risciacquare.

3) Dentifricio

Ecco un’altra valida soluzione, utilizzata anche per altre pulizie. Il dentifricio. Vi serviranno un spazzolino, un panno umido e ovviamente del dentifricio. La tecnica è molto semplice. Applicate il dentifricio sullo spazzolino, come se doveste lavarvi i denti, dopodiché iniziate a spazzolare le scarpe, sino a che inizierà a formarsi la schiuma e ad uscire lo sporco. Insistete in tutti in punti ed infine passate il panno inumidito.

4) Bicarbonato e aceto

Due ingredienti riconosciuti da tutti per il loro potere pulente e disinfettante. Bicarbonato e aceto, messi in simbiosi sono due alleati perfetti. Serviranno semplicemente 1/2 tazza per ognuno dei due elementi, più una spazzola. La tecnica è molto semplice. Bisognerà mescolare insieme i due ingredienti, che immediatamente per reazione chimica genereranno molta schiuma, applicare la sostanza sulle scarpe spazzolare vigorosamente. Dopodiché lasciare agire per almeno 30 minuti, sciacquare e lasciare asciugare all’ombra.

5) Sapone di Marsiglia

Infine l’ingrediente per antonomasia, utilizzato nella pulizia. Il sapone di Marsiglia è totalmente naturale, formato semplicemente da olio d’oliva e soda. Usato sin dai tempi più antichi e dalle nostre nonne. Basterà semplicemente una spugna inumidita e sfregata su di un pezzo di sapone, così da generare la schiuma naturale, che andrà a detergere le vostre scarpe. Ha anche il pregio di non aggredire il materiale su cui va ad agire, non per niente è un elemento versatile, che può essere impiegato anche per la cosmetica, come detergente viso per pelli grasse.

Fonte: www.momentocasa.it/bucato/scarpe-sportive-5-soluzioni-sempre-splendenti/6/

Condividi questo articolo