Alcuni consigli: al caldo con giudizio

Il caro petrolio ha riservato una brutta sorpresagli italiani: l'impennata del costo del riscaldamento. Anche gasolio gas, infatti, risentono dell'aumento dei prezzi degli ultimi mesi. Importante, dunque, cercare di ridurre l'importo da pagare.

CALDAIA CONDOMINIALE

Risparmiare sulla manutenzione può essere controproducente:se la caldaia è efficiente consuma meno. In ogni caso controllate che l'amministratore si sia preso cura di fare effettuare un controllo da personale specializzato.

CALDAIA A GAS

L'analisi dei fumi deve essere condotta puntualmente. Non solo per motivi di sicurezza, ma anche perché una caldaia deve bruciare perfettamente il gas per rendere al massimo.

RADIATORI

Ricordate di far uscire le bolle d'aria che si formano nelle tubazioni e ne impediscono il pieno funzionamento, provocando un inutile lavoro alla caldaia. Inoltre, abbellire i termosifoni con griglie di legno o tende può rendere più grazioso l'ambiente, ma costituisce uno spreco di energia perché le coperture trattengono il calore.

LOCALI

Aerare le stanze è sano, ma eccedere nel ricambio d'aria può far aumentare le spese di riscaldamento. Meglio cambiare l'aria nelle ore più calde, per ridurre lo sbalzo di temperatura. Le finestre socchiuse sono ancora più dannose da un punto di vista del risparmio energetico perché mantengono la temperatura sempre troppo bassa. Di notte, chiudete le imposte anche nei locali in cui non si dorme perché i vetri disperdonoil calore.

DOPPI VETRI

Sono la soluzione ideale per evitare la dispersione del calore all'esterno. Costituiscono però un investimento piuttosto importante.

STUFETTE

Quelle elettriche sono delle vere sanguisughe, per quanto riguarda il consumo di energia.

Tratto da: News

Condividi questo articolo