ALOE VERA NEL CASO DI PSORIASI

La Psoriasi e conosciuta come una malattia psicomatica in cui le cellule della pelle sono “impazzite” a si riproducono con una velocita superiore alla norma.La causa non è ancora ben definita e gli scienziati sono in cerca di un rimedio che possa sconfiggere questa mattia che tocca sempre più persone di qualsia età. Si sa che maggiormente persone molto sensibili, emotivi e sotto Stress sono predisposti a rincontrare questa malattia. La malattia in se non è trasferibile, cioè non è infettiva. Si può presentare in modo molto antiestico che a sua volta inesca emotività e stress. Si entra in un giro vizioso con alti e bassi.

Questo è successo a me con il presentarsi delle prime macchie all'età di 12/13 anni. Per tane anni, troppi, ho trattato le macchie sul corpo e sul cuoio cappelluto con creme, pomate e lozioni e con delle iniezioni a base di cortisone. Non ero consapevole del danno che stavo recando a me stessa Dopo l'ennesima visita dal dermatologo, Questa volta all'estero, ho smesso di usare definivitamente il cortisone in qualsiasi forma. Per tenere le macchie

a bada. usavo creme a base vegeale. molto sale e, quando era possibile, l'acqua del mare.

Circa dieci anni fà. per qualche motivo emozionale, è scoppita la situazione e le macchie sono aumentate in modo mai avuto, si sone ingrandite nella media a circa 5 cm di diametro. Ginocchia, gambe, gomiti e pancia erano i posti preferiti

Cominciava di nuovo l'odissea per trovare una Cura. Medicina tibetana, naturale e omeopatia non portavano risultati. Ho fatto la conoscenza di un'arte guaritiva con l'energia vitale universale. Pradicando quest'arte la sofferenza della psoriasi è diventata un'accettazione e convivenza. A livello fisico, purtroppo, non è successo niente.

Un'anno e mezzo fà una mia amica mi parlava dell'Aloe Vera. Non ero molto convinta ed e dovuto passare un'anno prima che la sua sorella, venuta dalla Germania per l'inaugurazione della Forever 1-rving Produca k-ily e la «de a Romi, e mjsc:(a a convincermi della validità deUa pianta « di provare i prodoci Sono di'^antau diatnbuirice e, aU'inizio, la mia migliore ctienM.Ho cominciata ad ugafe rma i fiorai, maicna e sera, il P1R5T dalla usta ai piedi, u GELLY e ]a AI.OE PROPOLIS CREME «iHe macchie. EMere dimbumce e godendo dallo sccnto per racqmno dei prodom p«r uso perdonala, mi pennetieva di applicai in modo generoso Ero abca^nza scettica, ma quando le prime macchie piccole :cno sparge sponuncameme ho preso Gducia. Per meai aon e più aucceaso niente, ma ciononostante ho conMvaio con fiducia, perseveranza e pazienza ad applicare i prodoCj M Uè macchie ^iamralmente ho preso dall'inizio anche l'Alo* Vera C«l per due volte aj giorno.

Dopo aicuoi mese mi e venula un'idea che poi M * rilevata Mandamentale per l'appLcazooe, mettendo una p^ll^ola trasparente – tipo Domopak – fopra le tnacchie. dopo pochi gìomi :i e HOtato un miglioramento ouaM mcrcoitule Dopo qualche settimana le macchie erano spante, lanciando soltanto la pelle più chiara dov« prima c'erano megienc: squame e rosaore. Finalmente potevo di nuovo porcare vescti con maniche corte senza Mnnrnu imbarazzata

Oramai «no pasaaa tanti mesi da quando sono libera daHe macchie. E TC«dam«Hale di trovare anche un'equilibrio psicoiiaico e di evitare lo KrMS per mantenere la cute libera da nuove manJAstazioni di P^onasi. Può capn-ire che s:

pn^eniano nuove piccole macchi*, continuando a curare la cute con i prodom altamente collaudati :i pcsscno Ixmaainio [enere setto ccntrollo.

Sono gM& * Alice di aver dato ascollo alle mie amiche a di aver potuto coai costatare perdona Imeoie la validità d#ai prodom di alta cualita ^ @ac*oa a baae di ALOè ^'EBA di FOREVER UVI^G fKODUCTS.

Tatirnonianza aerina, pef Forcvcr Living Pfodi.tcu Italy con il penneaao di divulgazione La prima foto dimostra ! miei godili qualche alino fa. Quando ho cominciato l'applicazione con i prodorti all'AlM Vera mni e due i g.omjti dimoan-avano maccnie più grandi di quella, gulla foto. La «conda fbio diniostra i gonidi lìberi dai le macchie da più me.

Condividi questo articolo