Attenzione ai veleni in casa

L'italiano, si sa, è a dir poco fanatico in fatto di pulizia della casa. I prodotti detergenti abbondano a tal punto in bottiglie, flaconi e cassetti domestici, che sono anche i primi responsabili degli avvelenamenti accidentali. Secondo gli ultimi dati di nove centri antiveleni italiani pubblicati nell'annuario dell'Istituto superiore di sanità, infatti, le sostanze chimiche non farmaceutiche, che comprendono in massima parte i detergenti per la casa ma anche gli antiparassitari e i cosmetici, rappresentano la causa più frequente di intossicazioni (45,7%), seguite a breve distanza dai farmaci (37,4%).

Per quanto riguarda il luogo in cui avviene l'intossicazione non ci sono dubbi: è in casa che si consuma la stragrande maggioranza degli incidenti (quasi nel 85% dei casi), mentre il luogo di lavoro sta diventando sempre più sicuro (dal 9% del 1993, oggi la media è scesa al 6%). Più colpito, anche se di poco, è il sesso maschile, in particolare i bambini nella fascia d'età da uno a quattro anni.

Per affrontare le emergenze sono attivi, su tutto il territorio italiano, i centri antiveleni, servizi telefonici a disposizione dei cittadini 24 ore su 24, ai quali ci si può rivolgere al minimo sospetto di avvelenamento. Al telefono rispondono esperti tossicologi che sono in grado in breve tempo di rintracciare la sostanza responsabile dell'avvelenamento e quindi consigliare i rimedi più appropriati.

è però importante ricordare alcune regole come tenere a portata di mano la confezione della sostanza o almeno conoscerne il nome commerciale, saper dire la quantità approssimativa assunta e il tempo trascorso dall'incidente, conoscere peso ed età della vittima e i sintomi accusati.

In tabella trovate alcuni numeri dei più importanti centri antiveleni accreditati.

CENTRI ANTIVELENI

Ospedale Niguarda Cà Granda Milano Tel. 02/66101029

Azienda Ospedaliera Careggi Firenze Tel. 055/7947819

Università degli Studi di Roma “La Sapienza” Napoli Tel. 081/7472870

Ospedali Riuniti di Bergamo Bergamo Tel. 800883300

Ospedale Garibaldi Catania Tel. 800410989

Ospedale Vito Fazzi Lecce Tel. 0832/661374

Ospedale Civile S. Maria degli Angeli Pordenone Tel. 0434/399698

< /B>Fonte: www.altroconsumo.it

Condividi questo articolo