Coda di cavallo (o equiseto) (Equisetum arvense)

Famiglia :Equisetaceae. Dove si trova: Cresce nei luoghi umidi. Le parti utilizzate : I fusti sterili. I fusti si raccolgono in maggio – luglio, quando sono ben sviluppati, tagliandoli 5 – 10 cm al di sopra del terreno.

  




Proprietà: Diuretiche, rimineralizzanti, antiinfiammatorie, vulnerarie.
Principi attivi : Silice, sali di potassio, saponoside, equisetonina, flavonoidi.
Una delle caratteristiche fondamentali della Coda cavallina, è l'elevato contenuto in silice che ne fa una delle piante rimineralizzanti più valide ai nostri giorni. L'acido silicico avrebbe la proprietà di aumentare l'elasticità dei tessuti e di giovare alla ricostruzione dello sheletro, per cui da taluni viene proposto un trattamento a base di Coda cavallina per accelerare la guarigione dalle fratture.
Nell'ambito di un uso esterno tradizionale è impiegata nei disturbi emorroidali, per le perdite di sangue dal naso, per le varici, per i pruriti e per le infiammazioni delle mucose della bocca e della gola.
Per uso interno la Coda cavallina è, eminentemente diuretica ed esercita meglio la sua azione attraverso preparati alcoolici (tinture). Esercita inoltre una generica azione depurativa e astringente intestinale.
 
Preparazioni e uso:
Uso interno :
La parte aerea della pianta : Come diuretico.
Tintura : 20 grammi in 100 ml di alcool di 20° (a macero per 8 giorni). Due – tre cucchiaini
 
Il DECOTTO si prepara mettendo 70 gr. di rami seccati al sole in mezzo litro d'acqua. Calma l'affanno , scioglie i calcoli renali e la renella, è cura efficace nelle affezioni epatiche, renali, artritiche e nell'artrosi. 
Uso esterno :
La parte aerea della pianta : Per detergere le ferite, fermare le emorragie nasali, lenire le pelli infiammate, bruciore di gola e le infiammazioni emorroidali.
Infuso : 5 grammi in 100 ml di acqua. fare lavaggi, sciacqui, gargarismi, applicare batuffoli di cotone o compresse di garza imbevuti di infuso sulle zone interessate.
La CENERE di equiseto, ricca di silicio, cura le piaghe e le ulcere.
Uso cosmetico :  
Una manciata di droga infusa nell'acqua calda del bagno è utile per le pelli rilassate e rugose.

tratto da: www.fontanarossa.net

Condividi questo articolo