Come congelare gli alimenti

Congelare è un'operazione particolare e delicata che va fatta seguendo delle regole precise, sia in fatto di igiene che di tipologia di cibo. é sempre bene considerare che non tutte le sostanze, al momento dello scongelamento, si presenteranno come erano in origine. è inoltre importante tener conto della sostanza dominante dell'alimento.


Regole importanti
- Gli alimenti devo possibilmente essere freschi.


- Nel caso di carne o pesce fare attenzione al precedente trattamento, perchè non sopportano una seconda congelazione. Ricongelare un alimento è pericoloso in quanto durante lo scongelamento aumenta il numero di batteri e questo tipo di batteri possono proliferare anche a basse temperature.


- Ogni alimento va confezionato separatamente usando le apposite bustine o vaschette di plastica, polistirolo o allumninio. A tal proposito consiglio di non buttare via le vaschette che contengono frutta, verdura o carne, perchè dopo averle lavate possono essere riciclate.


- Possibilmente fare delle vaschette con dosi piccole, perchè una volta che l' alimento è scongelato non si può ricongelare.


- Mettere sempre un'etichetta con la data di congelamento, perchè le cose non durano in eterno!!!
- Se si congelano cibi cotti aspettare il raffreddamento, coprendoli con coperchi o altro.


- Attenzione a non riempire completamente le vaschette, perchè il volume del cibo aumenta con il congelamento, in relazione al loro contenuto di acqua.

Cosa NON congelare:
- Tutti quegli alimenti con elevato contenuto di acqua, poiché dopo lo scongelamento hanno la tendenza ad afflosciarsi, come ad esempio lattuga, pomodoro, cetriolo, ananas, melone…
- Uova sode.
- Patate lessate.
- Salse o creme a base di uova tipo la maionese poiché andrebbero incontro ad danno mutazioni.
- Quei cibi che non sopporterebbero una seconda cottura.

Cosa congelare
Quasi tutti gli alimenti, crudi o cotti possono essere congelati.

CARNE

Fettine, petti di pollo o tacchino: utilizzare come base la vaschetta riciclata e impilare ogni fettina mettendo tra una fetta e l'altra un pezzo grande di carta da forno, così è possibile prelevare l'esatto numero necessario di carne senza scongelarla e inserire il tutto in un sacchetto di plastica trasparente.
Pollo, coniglio e selvaggina intera: devono essere senza penne (nel caso di pollame), e senza interiora.
La carne così congelata può durare 8 mesi.
La carena macinata, avendo un numero di batteri maggiore può durare solo due mesi.

PESCE
Va squamato, lavato con acqua fredda e privato di testa cosa ed interiora.
Dura tre mesi.

SALUMI
Sono cibi ricchi di grasso che non durano più di quattro mesi.
Il grasso tende a irrancidire.

FORMAGGI
Il formaggio grattugiato si conserva in una vaschetta ermetica per evitare che si formi ghiaccio all'interno.
I formaggi, essendo grassi non durano più di quattro mesi.

PANE
Tagliarlo a fette non troppo grosse e inserirlo in sacchetti di plastica.
é bene passarlo in forno una volta scongelato, in quando tende ad “ammollarsi”.
Dura al massimo tre mesi.

PASTA FRESCA, PASTA DI PANE O PER PIZZA

Dura tranquillamente sei mesi.

ERBE AROMATICHE

Tagliare le foglie dalla pianta la mattina presto.
Lavarle, asciugarle, tritarle in pezzi pronti all'uso (ad eccezione della salvia).
Spargere i pezzi su un vassoio e farli congelare.
Una volta congelati possono essere inseriti nei sacchetti di plastica.< BR>Tempo massimo dodici mesi.

FRUTTA
Bisogna cospargerla con dello zucchero (3 etti per ogni chilo di frutta), sia che la si conservi intera che a pezzi.
Nel caso che sia stata sbucciata e tagliata va immersa prima nel limone per evitare che annerisca.
Congelare in contenitori rigidi tipo vetro o alluminio.
Durata massima 8 mesi.
Ovviamente è impossibile congelare la macedonia, in quanto ci ritroveremmo con una poltiglia informe.

VERDURA

Asparagi
Come pulire:
Lavare accuratamente sotto acqua corrente, rimuovere la parte bianca del gambo, raschiarli con un
coltello non troppo affilato facendo molta attenzione a non toccare le punte, fragili e delicate.
Come preparare:
Lessarli per 3-4 minuti in acqua salata a bollore. Scolarli e passarli sotto l'acqua fredda, per mantenere
vivo il colore e bloccare la cottura. Tamponarli con uno strofinaccio pulito.
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Bietola
Come pulire:
Separare le foglie della bietola, staccare i gambi e scartare quelli troppo coriacei. Lavare accuratamente
sotto acqua corrente.
Come preparare:
Scottare le foglie per 1 minuto in acqua salata a bollore. Scolarle e passarle sotto l'acqua fredda, per
mantenere vivo il colore e bloccare la cottura. Tamponarle con uno strofinaccio pulito
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Broccoli
Come pulire:
Eliminare le foglie e staccare le cimette dal torsolo. Lavare accuratamente sotto acqua corrente.
Come preparare:
Lessare le cimette per 2 minuti in acqua salata a bollore. Scolarli e passarli sotto l'acqua fredda, per
mantenere vivo il colore e bloccare la cottura. Tamponarli con uno strofinaccio pulito.
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Carciofi
Come pulire:
Togliere le foglie più esterne. A seconda di come si vogliono congelare, eliminare la punta pungente, una
parte o tutto il gambo, lasciarli interi, tagliarli a metà o a spicchietti.
In ogni caso, metterli in acqua acidulata con limone in attesa di lessarli per evitare che anneriscano per
effetto dell'ossidazione.
Come preparare:
Lessarli per 5-6 minuti (a seconda della grandezza) in acqua salata a bollore. Scolarli e passarli sotto
l'acqua fredda, per mantenere vivo il colore e bloccare la cottura. Tamponarli con uno strofinaccio pulito.
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Carote
Come pulire:
Lavare accuratamente sotto acqua corrente. Raschiare la superficie esterna se troppo coriacea o presenta
piccole ammaccature, eliminare il picciolo. Affettare, tagliare a cubetti o listarelle o come preferite.
Come preparare:
Lessarle per 3 minuti in acqua salata a bollore. Scolarle e passarle sotto l'acqua fredda, per mantenere
vivo il colore e bloccare la cottura. Tamponarle con uno strofinaccio pulito.
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Cavolfiore
Come pulire:
Eliminare le foglie e staccare le cimette dal torsolo. Lavare accuratamente sotto acqua corrente.
Come preparare:
Lessare le cimette per 3-4 minuti in acqua salata a bollore. Scolarle e passarle sotto l'acqua fredda, per
mantenere vivo il colore e bloccare la cottura. Tamponarle con uno strofinaccio pulito.
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Fagioli
Come pulire:
Sgranarli.
Come preparare:
Non richiedono alcuna preparazione.
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Fagiolini
Come pulire:
Spuntare le estremità, togliere i filamenti e lavare accuratamente sotto acqua corrente.
Come preparare:
Lessarli per 2 minuti in acqua salata a bollore. Scolarli e passarli sotto l'acqua fredda, per mantenere vivo
il colore e bloccare la cottura. Tamponarli con uno strofinaccio pulito
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Funghi
Come pulire:
Eliminare la parte terrosa del gambo, spazzolare accuratamente e tamponare con uno strofinaccio umido.
Come preparare:
Lasciarli interi, affettarti o tagliarli a cubetti.
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 3 mesi.

Melanzane
Come pulire:
Lavare accuratamente sotto acqua corrente e rimuovere il picciolo
A seconda della preferenza provvedere o meno a sbucciarle. Man mano che si puliscono metterle a bagno
con acqua e aceto.
Come preparare:
Affettarle o tagliarle a cubetti. Lessarle per 3 minuti in acqua salata a bollore. Scolarle e passarle sotto
l'acqua fredda, per mantenere vivo il colore e bloccare la cottura. Tamponarle con uno strofinaccio pulito
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Peperoni
Come pulire:
Lavare accuratamente sotto acqua corrente.Come preparare:

Rimuovere il picciolo, i semi ed i filamenti bianchi e tagliare a falde o a pezzetti.
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Piselli
Come pulire:
Sgranarli.
Come preparare:
Lessarli per 2 minuti in acqua salata a bollore. Scolarli e passarli sotto l'acqua fredda, per mantenere vivo
il colore e bloccare la cottura. Tamponarli con uno strofinaccio pulito
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Patate
Come pulire:
Lavarle accuratamente sotto acqua corrente.
Come preparare:
Pelare le patate e tagliarle a cubetti. Scottarle per 1 minuto in acqua salata a bollore. Tamponarle con uno
strofinaccio pulito
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Pomodori
Come pulire:
Lavarli accuratamente sotto acqua corrente.
Come preparare:
Scottarli per 1 minuto in acqua salata a bollore. Scolarli, spellarli e tagliarli a pezzetti. Tamponarli con uno
strofinaccio pulito
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Sedano
Come pulire:
Eliminare le coste più esterne se troppo coriacee. Togliere i filamenti con un coltellino partendo dalla base.
Lavare accuratamente sotto acqua corrente.
Come preparare:l'acqua fredda, per mantenere vivo il colore e bloccare la cottura. Tamponare con uno strofinaccio pulito
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Spinaci
Come pulire:
Scegliere le foglie scartando quelle rovinate e scartare tutti i gambi. Eliminare residui evidenti di fango e
terra. Sciacquare in abbondantemente acqua fresca corrente.
Come preparare:
Scottare le foglie per 1 minuto in acqua salata a bollore. Scolarle e passarle sotto l'acqua fredda, per
mantenere vivo il colore e bloccare la cottura. Tamponarle con uno strofinaccio pulito
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Zucca
Come pulire:
Lavare la zucca in superficie con acqua fresca. Rimuovere il picciolo e tagliarla. Con un cucchiaio togliere i
semi interni e i filamenti.
Come preparare:
Tagliare la polpa a cubetti e rimuovere la buccia. Lessarla per 1 minuto in acqua salata a bollore. Scolarla
e passarla sotto l'acqua fredda, per mantenere vivo il colore e bloccare la cottura. Tamponarla con uno
strofinaccio pulito
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Zucchine
Come pulire:
Lavare accuratamente sotto acqua corrente e tagliare le due estremità.
Come preparare:
Affettare o tagliare a cubetti. Lessarle per 2 minuti in acqua salata a bollore. Scolarle e passarle sotto
l'acqua fredda, per mantenere vivo il colore e bloccare la cottura. Tamponarle con uno strofinaccio pulito
Come congelare:
In sacchetto freezer, facendo ben uscire l'aria e sigillando accuratamente.
Tempo di conservazione:
Massimo 12 mesi.

Fonte: www.pazzeperilbento.com

Condividi questo articolo