Come decorare le pareti di casa mediante lo stencil

Lo stencil è un metodo di decorazione che fa uso di uno stampino.

 

Cioè un disegno traforato su cartone, metallo o altri materiali, per disegnare forme e motivi su le più diverse superfici, tra le quali anche il legno e i muri. è tecnica che era già praticata durante il Medioevo per abbellire gli interni delle abitazioni dei potenti d'Europa e che conobbe un notevole successo nel corso del 1800 per decorare chiese, edifici e residenze reali. Veniva spesso scelta anche da coloro che non potevano permettersi la costosa carta da parati. Lo stencil è un'arte impegnativa, ma con semplici accorgimenti è facile raggiungere risultati molto suggestivi.

Occorrente:

• Fogli di cartoncino oleato o di acetato
• Carta carbone e una matita appuntita per riprodurre i motivi sul cartoncino o un rapidograph per gli acetati.
• Uno strumento da taglio ben affilato
• Pennelli morbidi e arrotondati
• Spugne naturali o sintetiche.
• Spray adesivo o nastro adesivo di carta
• Vernici acriliche (per le pareti) o di finitura (per i pavimenti)

Tempi:

• Un solo pomeriggio per rendere più colorata una delle tue stanze

I PASSO
Come scegliere la decorazione che fa per la tua parete

Il primo modo in cui si può usare questa tecnica è abbellire le pareti delle nostre stanze. I motivi e i disegni che possono essere realizzati hanno come unico limite la tua fantasia. Ecco alcuni consigli.

Come punto d'inizio, usa lo stencil per valorizzare le proporzioni dell'ambiente, oppure per rendere più colorati angoli poco luminosi.

Cerca di scegliere il disegno che più sia appropriato non solo ai tuoi gusti, ma anche all'arredamento e ai colori della stanza che vuoi decorare.

Ricorda che lo stencil può essere utilizzato con successo anche per sostituire le modanature.

Collocando i disegni a mo' di ampie bordure in alto e in basso della stanza, la tecnica può servire a diminuire in altezza e rendere più proporzionate le pareti di un locale.

II PASSO
Come preparare gli stencil

Qui di seguito troverai alcuni passi da seguire per realizzare la decorazione dei tuoi desideri. Leggi con attenzione i punti successivi.

Innanzitutto prendi i fogli di cartoncino oleato o di acetato.

Dopo aver deciso con quale disegno decorare la tua parete, usa della carta carbone e una matita appuntita per riprodurre i motivi sul cartoncino, oppure un rapidograph per gli acetati.

Disegnata la forma che ti interessa riprodurre, dovrai tagliarla con uno strumento da taglio: un comune taglierino sarà perfetto.
Cerca di utilizzare uno strumento ben affilato affinché il taglio sia sempre netto e preciso; se necessario sostituite le lame quando queste sembrano essersi consumate. Attento alle dita!

Prima dell'applicazione vera e propria, spruzza dello spray adesivo sullo stencil. In questo modo lo stampino potrà essere facilmente staccato dalla parete, senza che la vernice sottostante sia danneggiata producendo sbavature inattese.

Mettiti al lavoro, ora!

III PASSO
Come applicare la vernice

Siamo arrivati al momento della decorazione. Non è una fase molto complicata, anche se la nostra raccomandazione è comunque quella di fare attenzione agli strumenti e all'applicazione della vernice, in modo da evitare spiacevoli errori.

1. Cominciamo dagli strumenti.

Di solito nello stencil vengono usati pennelli, che devono essere morbidi e arrotondati per ottenere un'immagine fine e asciutta.

In alcuni casi, se si desidera produrre particolari effetti visivi, un'alternativa ai pennelli sono le spugne naturali o sintetiche.

In ogni caso è regola importante che lo strumento sia quasi asciutto. Se hai deciso di utilizzare il pennello, intingilo nella vernice e fai penetrare il colore tra le setole passandolo più volte su un foglio di carta da giornale finché il colore non risulta morbido, un po' trasparente e senza tracce di umidità.

2. Fissa il tuo stencil nella posizione desiderata: l'adesivo spray o del nastro adesivo di carta sono ottimi per dare stabilità allo stampo senza rovinare la superficie che volete decorare. A questo punto puoi iniziare!

3. Applica uno strato molto fine di vernice con un movimento circolare. Per ottenere sfumature, tinte più intense e altri effetti visivi, passa più volte il colore nei medesimi punti. Se ti interessa sovrapporre diversi colori, è comunque buona norma attendere che gli strati sottostanti siano comple-tamente asciutti prima di applicare il nuovo colore.

4. Infine, aggiungiamo una nota sul tipo di vernice che è meglio adoperare per decorare le pareti della vostra stanza.

In questa tecnica sono solitamente usate vernici acriliche; infatti si tratta di tinture disponibili in una vasta gamma cromatica e veloci ad essiccare.

Se invece vuoi operare sul pavimento, ti conviene usare una vernice di finitura, più adatta alla superficie che vorresti abbellire.

Condividi questo articolo