Come fare il bucato ecologico

Ormai siamo consapevoli del fatto che l'uso di prodotti chimici come detersivi e ammorbidenti, oltre ad inquinare l'ambiente, può essere dannoso per la nostra salute. Sono tante le accortezze che si possono avere quando si fa il bucato per sprecare meno energia, ridurre il più possibile l'inquinamento dell'ambiente e preservare la nostra salute senza rinunciare ad un bucato morbido, pulito e profumato. Vediamo di seguito qualche consiglio utile a questo scopo.

Scopri come fare:

Un primo passo verso un bucato ecologico può consistere nella riduzione della quantità di detersivo usato. I detersivi che acquistiamo normalmente sono dei prodotti chimici molto inquinanti per l'ambiente. Inoltre non essendo naturali possono provocare reazioni allergiche e irritazioni sulla nostra pelle. Sarebbe utile quindi acquistare detersivi ecologici. All'apparenza sembrano più costosi ma in realtà ne possiamo utilizzare davvero poco per un buon risultato. Inoltre, per potenziare l'effetto del detersivo possiamo aggiungere in lavatrice un cucchiaino di bicarbonato. Quest'ultimo è un prodotto economico e naturale che sarà anche un ottimo sbiancante e un perfetto anticalcare per la lavatrice stessa.

Per ridurre lo spreco di energia una soluzione ottimale consiste nel mettere i panni a mollo in una bacinella con acqua calda e sapone di marsiglia. Se ci sono delle macchie particolarmente evidenti da togliere si può strofinare il sapone direttamente sulle macchie. Dopo qualche ora il sapone avrà già fatto il suo effetto e basterà utilizzare la lavatrice solo per risciacquare i panni. Ricordiamoci di leggere sempre con attenzione le etichette dei prodotti che acquistiamo, in molti casi il sapone di marsiglia figura solo nelle immagini o nel nome dei detersivi. Per risparmiare energia è preferibile inoltre non utilizzare le asciugatrici, sprecano davvero tantissima elettricità e non ci daranno mai la soddisfazione di un bucato fresco che si è asciugato all'aria aperta.

Un altro prodotto da evitare il più possibile è l'ammorbidente& lt;/B>. Come i detersivi, gli ammorbidenti sono prodotti chimici che inquinano l'ambiente e possono danneggiare la nostra pelle e la nostra salute. Gli ammorbidenti infatti rilasciano una patina sui panni che rende questi ultimi meno traspiranti e tende a catturare con più facilità lo sporco. Allora come alternativa scegliamo, l'aceto o il bicarbonato. Possiamo mettere nel cassetto della lavatrice dedicato all'ammorbidente una soluzione di acqua e aceto che ammorbidirà i nostri panni in modo naturale e toglierà qualsiasi cattivo odore. Per chi preferisce il bicarbonato ne basterà un cucchiaino nel cestello della lavatrice o nella bacinella (se laviamo a mano) per ammorbidire i capi ed eliminare gli odori..

Per concludere scopriamo come fare un buon detersivo per il bucato. Versiamo in una bottiglia 25 ml di sapone di Marsiglia liquido; aggiungiamo dunque una tazza da caffè di bicarbonato di sodio ed altrettanto carbonato di sodio, detto anche soda, da non confondere però assolutamente con la soda caustica. Con l'aiuto di un cucchiaino mescoliamo a gli ingredienti finchè non si saranno amalgamati bene. Aggiungiamo in fine una decina di gocce di olio essenziale e mescoliamo per dare al nostro detersivo il profumo che preferiamo..

di Isabella Lombardi

Fonte: www.pianetagreen.it

Condividi questo articolo