Come farsi il Sapone casalingo

Seguite correttamente i passi da noi descritti

Sali da bagno:

mischia sale grosso da cucina(meglio marino)e bicarbonato in uguale quantità. Aggiungere oli e coloranti

Sali da bagno con bolle:

Aggiungere oli essenziali a mezza tazza di farina di granturco(a grana fine) e a mezza tazza di bicarbonato.

Saponi alle erbe.

Primo passo

2Kg di lardo, 3,5 Kg di liscivia, 5 tazze di acqua fredda, un cucchiaio di olio di lavanda, 1 cucchiaio di olio di ambra, 1 tazza di succo di fragole fresche, erbe: verbena, ruta, etc…

Prendi un grosso contenitore smaltato all'interno, oppure di rame. Sciogli il lardo a fuoco molto basso. In un recipiente a parte, mescola insieme l'acqua e la liscivia. Scalda il lardo finchè appaiono delle bolle, avendo però cura di non farlo bollire. Rimuovi dal fuoco e versa lentamente la liscivia nel lardo, con un mestolo di legno, unisci e mescola gli oli, il succo delle fragole e le erbe. Fai bollire per circa 30 minuti mescolando frequentemente. Ingrassa un tegame, versa e sistema al freddo per una notte. Taglia il sapone a quadri e lasciali nel tegame almeno 3 giorni prima di rimuoverli. Sistema i saponi su carta cerata e metti a riposare in un luogo ventilato per almeno 1 mese e mezzo prima dell'uso.

Secondo passo

polverizza finemente 2-3 cucchiai di erbe secche. Metti una tazza piena di scaglie di sapone in un contenitore di ceramica e scalda a bagnomaria. Aggiungi un po' d'acqua calda per favorire lo scioglimento del sapone. Aggiungi le erbe secche e continua a mescolare. Versa in uno stampo. Aggiungi gli oli essenziali. Lascia indurire il tutto per 2 settimane.

ERBE CONSIGLIATE: camomilla, petali di rosa, menta, timo, violetta.

Tratto da:http://www.lunaestelle.com/

Condividi questo articolo