Consigli per Prevenire incidenti casalinghi

L' Elettricità Apparecchi difettosi o malfunzionanti, comportamenti errati o impianti elettrici non a norma, possono comportare un serio rischio di: “folgorazione” “corto circuito” “incendio”

                                            Per Prevenire

NON PULIRE  i piccoli elettrodomestici immergendoli in acqua!

NON COLLEGARE   più apparecchi elettrici o elettronici con prese volanti multiple, perché esse costituiscono un punto di sovraccarico di corrente, con il rischio di scintille e fiammate

NON TIRARE  il cavo per disinserire la spina!

NON FAR PASSARE  fili elettrici sotto i tappeti

ADOTTA interruttori differenziali “salvavita”

Regole per la Manutenzione e la pulizia degli Impianti elettrici

Ferro da stiro

Pulire l& apos;apparecchio quando è staccato dalla presa di corrente e non immergerlo mai in acqua; provvedere alla sua disincrostazione ogni 6 mesi (in relazione alla frequenza d'uso e alla durezza dell'acqua); disinserire la spina prima di svuotare o riempire il serbatoio dell'acqua il cavo elettrico non deve mai venire a contatto con la piastra calda.

Aspirapolvere

La pulizia del filtro è indispensabile sia per il buon funzionamento dell'apparecchio, che per la salubrità degli ambienti.
Spazzolare frequentemente il filtro e ogni tanto lavarlo con acqua e sapone. Anche il sacchetto raccogli-polvere può ssere ripulito immergendolo nell'acqua. Entrambi possono essere reinseriti solo quando completamente asciutti.

Macchina da caffé
elettrica

Pulire l'apparecchio quando è staccato dalla presa di corrente e non immergerlo mai in acqua; provvedere alla sua disincrostazione ogni 2-3 mesi (in relazione alla frequenza d'uso e alla durezza dell'acqua); il cavo elettrico non deve mai venire a contatto con la piastra calda.

Scaldabagno elettrico

Chiamare il tecnico ed eventualmente sostituire lo scaldabagno quando si sospetta che il termostato non funzioni più o quando l'acqua calda è rugginosa. Mantenere l'acqua a temperatura non troppo elevata per risparmiare energia e far durare più a lungo l'apparecchio.

Climatizzatori portatili

Sostituire i filtri all'inizio di ogni stagione e ogni volta che l'apparecchio viene abbandonato in un ambiente polveroso o umido (ripostiglio, solaio, cantina, box…).

Condividi questo articolo