Depuriamoci con l'aglio ursino

Per prepararci alla primavera, dobbiamo iniziare sin da ora una cura depurativa. Oggi voglio illustrarvi come preparare una tintura depurativa a base di aglio ursino. Riempiamo un vasetto di vetro di foglie sminuzzate di aglio ursino e anneghiamole nella vodka.

 Lasciando la nostra pozione magica a riposo – ovviamente con il tappo del vasetto ben chiuso – per una decina di giorni, avremo una tintura da assumere per un mese nella misura di 15 gocce due volte al giorno, diluite in poca acqua .

L'aglio ursino è indicato anche per le bronchiti, per i problemi di naturagastrointestinale come stitichezza e meteorismo e per l'arteriosclerosi.

Con l'aglio ursino possiamo anche preparare un infuso, utilizzando circa due cucchiaini di foglie essiccate da lasciare in infusione per una decina di minuti nell'acqua bollente di una tazza da tè. Le foglie vanno essiccate in uno strato molto sottile all' ombra e in un locale ventilato e poi conservate in un sacchetto di carta o tela.

Non prolunghiamo l'assunzione del rimedio oltre alle 4 settimane per evitare assuefazione e soprattutto bruciori di stomaco.

Fonte: Al Naturale

Condividi questo articolo