DOMESTIC FITNESS

Lavorare, tenere la casa pulita, fare la spesa, preparare la cena, lavare, stirare… è da considerarsi ginnastica. Non ci credete? Leggete qui!

Per una volta l'OMSA (l'Organizzazione Mondiale Delia Sanità) spezza una lancia a nostro favore e dichiara che le odiate, ma irrinunciabili faccende domestiche possono essere considerate come attività fisica.

Con un pizzico di fantasia e volontà possiamo trasformare la casa nella nostra palestra, dove l'asse da stiro e la scopa sono il nostro step e il nostro bilanciere. La domestic fitness, ossia l'adattare i gesti di quotidiana pulizia della casa a esercizi mirati, parte appunto da queste considerazioni e non dubitate, perche' non solo esiste, ma è efficace, e sembra che si stia diffondendo molto rapidamente…

Allora godiamoci questi dati:

• fare la spesa: 125 kcal (30 minuti

• preparare a colazione: 44 kcal (20 minuti)

• cucinare: 50 kcal (se non si spizzica e non si assaggia nulla tutto il tempo!) (30 minuti)

• lavare i piatti mattina e sera: 100 kcal

• pulire la cucina e i fornelli dopo i pasti: 130 kcal

• rifare i letti o spolverare: 100kcal (30 minuti)

• pulire i pavimenti: 120 kcal (30 minuti)

• lavare i vetri delle finestre: 250 kcal (60 minuti)

• battere i tappeti: 54 kcal ( 1O minuti)

• fare le pulizie domestiche generali: 300 kcal (90 minuti

• Fare il bucato a mano: 50 kcal (30 minuti)

•stendere i panni: 36 kcal (1O minuti)

• stirare: 144 kcal (60 minuti)

Qualche esercizio…

Con l'aspirapolvere enfatizzate il movimento in avanti piegandovi sul ginocchio, prima il destro e poi il sinistro, compiendo così degli affondi, miracolosi per il fondoschiena.

Con la scopa potrete invece compiere l'affondo lateralmente snellendo così i fianchi.

Lavando i pavimenti potrete sollecitare invece le cosce e le gambe, soprattutto se manterrete le ginocchio leggermente piegate.

Lavando i vetri premendo semplicemente sulvetro tonificherete i pettorali.

Di Carlotta Fabiano

Tratto da: Bene Insieme

Condividi questo articolo