E' la caseina il principale allergene del latte

Il principale allergene del latte non è, come si pensava, la betalattoglobulina, bensì la caseina in alcune sue forme. La scoperta è dell'Istituto di scienze delle produzioni alimentari (Ispa) del Cnr di Torino e ha importanti implicazioni, come ha sottolineato il responsabile dell'Istituto Amedeo Conti: sarà infatti sufficiente eliminare dal latte queste specifiche molecole per ottenere un prodotto tollerato anche dai soggetti allergici e assolutamente valido dal punto di vista nutritivo.


“Grazie a tecniche all'avanguardia, basate sulla proteomica – ha spiegato Conti – siamo riusciti a individuare quali sono le proteine maggiormente allergeniche del latte bovino, e la caseina è al primo posto”. I ricercatori hanno inoltre effettuato una sperimentazione su 20 bambini allergici al latte bovino ai quali è stato prelevato siero di sangue con l'obiettivo di osservare quali erano le proteine responsabili della reazione allergica nei piccoli e, nel 95% dei casi, la reazione risultava appunto scatenata dalla caseina”.
Una scoperta che promette importanti ricadute pratiche: “Ora – ha detto Conti – sarà ad esempio possibile, attraverso la selezione genetica, cercare di arrivare a bovini che producano latte senza caseina”. Inoltre, sarà possibile valutare se esiste latte di altri mammiferi a basso contenuto di caseina, come ad esempio il latte di asina. Questo sembrerebbe “rispondere positivamente nel 60% dei casi”. L'allergia al latte può portare anche a gravi shock anafilattici ed è una forma di allergia difficile da controllare.

Fonte: www.buongiorno.it

Condividi questo articolo