Edward Bach

Edward Bach visse in Inghilterra dal 1886 al 1936, fu un medico e un noto patologo, immunologo e batteriologo. Le sue scoperte in questi campi risultarono pionieristiche e i rimedi da lui scoperti entrarono nella storia dell'omeopatia.

  Edward Bach studiò medicina all'Università College Hospital di Londra e lavorò come medico chirurgo all'interno. Lavorò con varie metodologie, tramite una serie di studi di consulenza in Harley Street, come batteriologo e successivamente come patologo sui vaccini e con una serie di rimedi omeopatici noti come i 7 rimedi di Bach.
Nonostante il successo che Edward Bach incontrò con la medicina tradizionale, non si sentiva soddisfatto di come i dottori si concentrassero sulla malattia e ignorassero le persone che ne soffrivano. Il dottor Bach si sentiva inspirato dal suo lavoro con l'omeopatia ma voleva trovare dei rimedi più puri e meno dipendenti dai medicinali. Perciò nel 1930 rinunciò alla sua lucrativa pratica in Harley Street e lasciò Londra, determinato a dedicare il resto della propria vita al nuovo sistema della medicina che era sicuro di poter ritrovare nella natura stessa. Non appena ebbe abbandonato casa, ufficio e lavoro, abbandonò anche i metodi scientifici che aveva utilizzato fino ad ora. Scelse invece di fare affidamento sulle sue doti naturali di guaritore, e usò la sua intuizione come guida. Uno dopo l'altro scoprì i rimedi che voleva, ognuno indirizzato a un particolare stato mentale o emotivo. La vita di Edward Bach seguì un percorso stagionale: primavera e destate per cercare e preparare i rimedi, l'inverno per fornire aiuto e consigliare chiunque intendesse ricorrervi. Scoprì che quando studiava le personalità e i sentimenti dei suoi pazienti, la loro tristezza e sofferenza fisica sarebbero state alleviate non appena il potenziale curativo naturale nei loro corpi fosse stato sbloccato e in grado di funzionare nuovamente. Nel 1934 Il dott. Bach si spostò a Mont Vernon nell'Oxfordshire. Fu nei sentieri e nei campi circostanti che egli trovò gli altri 19 rimedi di cui necessitava per terminare la serie. Egli sperimentò gli stati emotivi che voleva curare e quindi individuò la singola pianta che era in grado di curarlo. In questo modo, attraverso grandi sofferenze e sacrifici, egli terminò il lavoro della sua vita. Il dott. Bach passò a miglior vita la sera del 27 novembre 1936. Aveva solo 50 anni, ma aveva lasciato dietro di sé molte esperienze di vita e sacrifici, e un sistema di medicina che adesso è utilizzato in tutto il mondo.

Fonte:macrolibrarsi.it

Condividi questo articolo