FAMIGLIA E LAVORO

Dal conflitto alla conciliazione Part-time, congedi parentali, nidi aziendali, flessibilità e telelavoro.


I mezzi per offrire alle famiglie la possibilità di vivere in armonia la realtà domestica e quella professionale ci sono ma non bastano, o forse non funzionano.
Le due realtà restano in contrasto e a farne le spese, nel nostro Paese, sono le donne su cui incombono fatiche e frustrazioni in entrambi i campi.
è evidente l'assenza di una cultura relazionale della conciliazione, che invece dovrebbe essere messa al centro dell'attenzione e declinata in termini di cittadinanza

Condividi questo articolo