Gli additivi – La cucina del diavolo 2

M. Mariani, S. Testa Pagg. 152 – Prezzo € 9,00

Come riconoscere le sostenze nocive aggiunte in ciò che mangiamo Macroedizioni

Conservanti, gelificanti, addensanti, emulsionanti, aromatizzanti ecc. E420… sorbato di potassio… colorato con xantofille…

Alcune tra queste sostanze, nonostante ne sia consentito l'uso entro limiti ben precisi, sono molto diffuse e, anche se sarebbe opportuno limitarne la presenza nella nostra dieta, finiscono per essere assunte in quantità eccessive. Questo succede soprattutto perché il consumatore non è in grado di fare un'esatta valutazione delle sostanze contenute in molti cibi e, anche se è interessato a conoscere tutti gli ingredienti, ha difficoltà a decifrare sigle e indicazioni chimiche riportate sulle etichette. Spesso, nell'elenco degli ingredienti, compaiono sostanze identificate con un nome chimico oppure con tre numeri preceduti da una “E” ma, di fronte a queste liste, la maggior parte dei consumatori si ferma perché non è in grado di capire e neppure di conoscere o calcolare, la somma e gli effetti dell'interazione delle diverse sostanze assunte.

Gli Additivi – Come riconoscere la sostanze nocive aggiunte in ciò che mangiamo è una guida precisa e efficace per capire cosa scegliere e per orientarsi nel mondo degli additivi e dei coloranti, dei loro usi e dei possibili effetti sulla salute. Infatti, oggi, è sempre più necessario valutare la qualità del prodotto, per essere in grado di evitare alimenti con ingredienti che possono non essere tollerati o causa di allergie.

Un testo pratico e di semplice utilizzo che si rivelerà molto utile per tutti coloro che si aggirano tra i banchi di un negozio o di un supermercato con la responsabilità di scegliere gli alimenti per sé e per i propri familiari, soprattutto se bambini.

www.macrolibrarsi.it

 

Condividi questo articolo