I Chakra

I Chakra, dal sanscrito “ruote”, sono centri di energia, piccoli vortici che per il loro movimento assomigliano appunto a ruote, collocati in diversi punti del nostro corpo astrale lungo i canali energetici principali.

 

 

 

 

 

 

 Essi si occupano di immagazzinare il prana o energia vitale a livello sottile permettendo poi al nostro organismo di integrarla metabolizzandola e di utilizzarla quindi per il suo sostentamento.

Sette sono i chakra principali, disposti lungo l'asse cerebrospinale, secondo la tradizione più riconosciuta. Dal basso verso l'alto:
Muladhara , Svadhistana, Manipura, Anahata, Visuddha, Ajna e Sahasrara. Ad ogni chakra corrisponderà un colore, un'emozione, un organo diverso del corpo, un suono…
Un corretto funzionamento di questi centri stimola il risveglio della kundalini, l'energia spiraliforme e per questo simboleggiata dal serpente, che giace addormentata alla base della colonna vertebrale, nel primo chakra.

In un percorso di consapevolezza, la nostra kundalini, passerà salendo, attraverso ogni chakra portando ad ogni fase nuova conoscenza di sé, durante un processo indispensabile, secondo la tradizione tantrica, alla rinascita spirituale dell'individuo.

L'immagine in alto riproduce i sette principali chakra.

Condividi questo articolo