I consigli del casalingo: Il Bicarbonato potenzia il tuo bucato

Il Bicarbonato è un prodotto d'origine minerale, non irritante e che non lascia residui nell'ambiente, perché completamente solubile e privo di tensioattivi. Grazie alle sue caratteristiche chimico-fisiche, aumenta l'efficacia del detersivo liquido ed è in grado di neutralizzare gli odori residui: basta aggiungerne un cucchiaio ” utilizzando la dose minima consigliata di detersivo liquido ” al lavaggio a mano o in lavatrice, per avere un bucato più pulito e senza odori, e contrastare la formazione del calcare.

Potenzia il detersivo liquido

Quando lavi i tuoi capi delicati, aggiungi il Bicarbonato al detersivo liquido per aumentarne l'efficacia.
Il Bicarbonato, infatti, è una sostanza ideale nel lavaggio dei capi delicati in quanto stabilizza il pH del bagno di lavaggio (in chimica si definisce una “sostanza tampone”) su valori debolmente alcalini.
In genere, un pH alcalino accresce la repulsione tra sporco e tessuti lavati ed è per questo motivo che nei detersivi in polvere è presente il carbonato di sodio (noto anche come.
Nei detersivi liquidi ciò non è possibile e quindi, aggiungendo un “alcale” durante il lavaggio, se ne aumenta l'efficacia.
Solo che, quando si lavano tessuti delicati bisogna stare attenti a non utilizzare un “alcale” troppo aggressivo.
Ecco che il bicarbonato è il giusto compromesso!
Senza dimenticare che il Bicarbonato è una sostanza d'origine minerale, completamente solubile; quindi, non lasciando residui, rispetta l'ambiente.

Con una sola avvertenza però: non va mai usato con LANA e SETA in quanto queste ultime sono molto sensibili agli alcali e vanno lavate con detersivi appositi (che, solitamente, sono leggermente acidi anziché basici, proprio per rispettarne la delicatezza).

Scopri come togliere gli odori residui dal tuo bucato!

Il consiglio:
1 cucchiaio (25g) di Bicarbonato da aggiungere nella vaschetta della lavatrice o nel bucato a mano insieme al detersivo liquido abituale.

Un bucato che sa di primavera

Grazie alle sue proprietà anti-odore, il Bicarbonato è un ottimo alleato del tuo bucato, sia a mano, che in lavatrice.

Al contrario dei profumi, non copre gli odori, ma li neutralizza, lasciando i tuoi capi freschi e deodorati. Basta aggiungerlo nell'acqua del risciacquo. In questo modo eliminerai anche quegli odori che talvolta persistono anche dopo il lavaggio (pensa ad esempio agli indumenti in microfibra). Vedrai che risultati!

Senza dimenticare che il Bicarbonato è una sostanza d'origine minerale, completamente solubile; quindi, non lasciando residui, rispetta l'ambiente. Con una sola avvertenza però: non va mai usato con LANA e SETA in quanto queste ultime sono molto sensibili agli alcali e vanno lavate con detersivi appositi (che, solitamente, sono leggermente acidi anziché basici, proprio per rispettarne la delicatezza).

Altri pratici consigli anti-odore?

Il tuo top preferito è impregnato di fumo dopo una serata a casa di amici particolarmente amanti della sigaretta?
Prima del consueto lavaggio, immergilo in acqua e Bicarbonato (1 cucchiaio), e lascialo in ammollo per una quindicina di minuti;

Odore di benzina sugli indumenti? Mettili in un sacchetto e cospargili di Bicarbonato; lascia agire per qualche giorno, poi lava come d'abitudine.

Se non puoi procedere subito al lavaggio di un capo dall'odore “molesto”, spargi abbondante Bicarbonato nel cesto del bucato.

Scopri come potenziare il tuo detersivo liquido!

I consigli:
1 cucchiaio (25g) di Bicarbonato, in lavatrice, nella fase del risciacquo; oppure, a mano, direttamente nell'acqua di ammollo del bucato.

Fonte: www,bicarbonato.it

 

Condividi questo articolo