I MINERALI

L' importanza dei Minerale al nostro corpo

MINERALI

CALCIO: Interviene in tutte le funzioni vitali dell'organismo in relazione a molti minerali e vitamine. Previene gli attacchi di ansietà e di nervosismo, i crampi alle gambe (insieme alla Vit. E), il rachitismo, la congiuntivite cronica, le scottature solari (insieme alla Vit. A). La sua carenza viene messa in relazione all'osteoporosi, ai disturbi artritici e reumatici. Insieme al magnesio, fondamentale per la salute del cuore e col fosforo, interviene nella formazione delle ossa e dei denti. Viene distrutto dalla mancanza di esercizio fisico e dallo stress. Il corpo, in normali condizioni, ne ha bisogno di circa 1000 mg al giorno.

CROMO: Contiene il cosiddetto “fattore di tolleranza al glucosio” per cui è importantissimo sia nel diabete che nell'ipoglicemia. Mantiene basso il livello di colesterolo ed è coinvolto nella sintesi delle proteine.

Combatte l'anemia da carenza. Le donne ne sono particolarmente soggette (gravidanza, mestruazioni). Gli uomini ne hanno bisogno in caso di emorragie. Debolezza, vertigine, mancanza di fiato, palpitazioni, unghie fragili, smemoratezza possono essere sintomi di anemia da carenza di ferro. Il ferro è un componente essenziale dell'emoglobina il cui compito è il trasporto dell'ossigeno.

IODIO: E' un minerale in traccia importantissimo. E' il nutriente della tiroide che secerne un ormone, la tiroxina, contenente appunto iodio, il quale influenza la crescita, lo sviluppo fisico e mentale ed il mantenimento della salute. La carenza di iodio causa l'ingrossamento della tiroide, fatica, sensazione di freddo, polso lento, pressione bassa, tendenza ad ingrassare, colesterolo alto ecc.. Normalmente occorre più iodio nelle fasi critiche della vita quali fanciullezza, pubertà, adolescenza, gravidanza, allattamento e menopausa. E' contenuto naturalmente nell'alga ( fucus vesiculosus o quercia marina). La carenza di iodio, secondo Bernard Eskin, direttore dell'Istituto di Endocrinologia dell'Università della Pensylvania, può contribuire alla comparsa di cisti e noduli al seno. Lo iodio è particolarmente indicato per la salute dei capelli, unghie, pelle, denti, cuore, arterie.

MAGNESIO: E' il minerale miracoloso, tranquillante, anti-depressivo naturale. Insieme al calcio regola il battito cardiaco ed aiuta in caso di fibrillazione ventricolare, aritmie, angina pectoris; è efficace nel trattamento dell'ipertensione (quando vi è una contrazione muscolare troppo pronunciata). Mantenendo il calcio ed il fosforo in soluzione, protegge dalla formazione di calcoli renali. Spazza via il colesterolo in eccesso e mantiene in salute il sistema nervoso accrescendo la resistenza alla fatica. Previene la carie e rafforza le ossa. La carenza di magnesio viene messa in relazione a diarrea persistente, convulsione, allucinazioni, confusione mentale, tremori, tic, esaurimento cronico e talvolta ipertrofia prostatica. Importante per la salute delle vene e delle arterie in cui è fattore di prevenzione dell'aterosclerosi.

MANGANESE: E' necessario per mantenere in efficienza il sistema enzimatico della struttura ossea. Quando è carente si manifestano errori di comportamento. Il pancreas soprattutto, ma anche il fegato ed i reni hanno bisogno di manganese per un corretto funzionamento. Aggiungendo manganese alla dieta si è spesso migliorata la condizione dei sofferenti di sclerosi multipla e miastenia grave. La perdita di controllo neuromuscolare viene messa in relazione a carenza di manganese. Vampate al viso, nel periodo della menopausa, raucedine cronica, grande accumulo di muco, caviglie deboli ed ossa molto sensibili sono probabilmente sintomi di carenza di manganese.

POTASSIO: Insieme al sodio funge da pompa per introdurre gli elementi nutritivi nelle cellule del corpo e per rimuovere i prodotti di scarto. Quando questo meccanismo si inceppa, le cellule perdono efficienza per l& apos;accumulo di sostanze tossiche e si ha gonfiore o edema. Il potassio aiuta a mantenere l'equilibrio acido/basico. E' indispensabile per il funzionamento dei muscoli (in particolare del tratto digerente, cuore ecc.) e ne combatte la debolezza. Indicato nei disturbi nervosi ed in caso di acne adolescenziale, favorisce la secrezione di ormoni e la purificazione del sangue attraverso i reni. Perciò è indicato per: cellulite, menopausa, prevenzione della gotta, reumatismi, sciatica, attacchi di cuore, paralisi, ritenzione di liquidi (provocati soprattutto dall'uso di cortisone, medicinali, alcool). Diuretico naturale. La carenza provoca affaticamento, stitichezza, insonnia, ipoglicemia, pressione alta. Il corpo umano ne ha bisogno in quantità due volte e mezza superiore al calcio e cinque volte al magnesio e ciò per dare un'idea della sua vera importanza.

RAME: E' un minerale in traccia necessario perché in caso di anemia permette al ferro di poter essere assorbito, trasportato nel sangue o utilizzato. Gli enzimi, tra l'altro, debbono contenere questo minerale perché possano risanare i tissuti. Sembra che l'assunzione di rame (di cui e comunque pericoloso l'accumulo) abbia ritardato lo sviluppo del cancro in animali e diminuito il danno al fegato in caso di cirrosi.

SELENIO: E' un minerale essenziale che si trova nel corpo in piccole quantità e come la vitamina E è un antiossidante naturale. Conserva l'elasticita del tessuto ritardando l'ossidazione degli acidi grassi polinsaturi, causa prima della solidificazione delle proteine nel tessuto stesso; combatte quindi l'invecchiamento. Allevia i disturbi connessi alla menopausa ed aiuta a curare ed a prevenire la forfora e le micosi.

ZINCO: Lo zinco è direttamente interessato in alcune funzioni fisiologiche fondamentali che interessano tutte le cellule. E' necessario per la crescita (nanismo), lo sviluppo dell'apparato sessuale maschile, la normale funzione della prostata. Combatte la sterilità maschile e migliora le prestazioni sessuali. Favorisce la guarigione da ferite, lesioni, e mantenendo sane le arterie combatte l'insorgere della arteriosclerosi e l'accumulo del colesterolo. Utile in caso di pressione alta, lo zinco, insieme al cromo è indispensabile per il corretto funzionamento dell'Insulina. Lo zinco è stato impiegato con successo negli spasmi (alle gambe) dovuti a circolazione difettosa e nelle ulcerazioni varicose croniche. Aiuta inoltre a mantenere la pelle sana.

ZOLFO e MSM: Lo zolfo è il quarto minerale più abbondante nel corpo, così essenziale da essere presente in ogni cellula di origine animale e vegetale. Questo minerale è stato da sempre un minerale sottovalutato, forse perché viene comunemente associato allo zolfo che tutti conosciamo, maleodorante e di origine inorganica, mentre andrebbe considerato per la sua importante presenza negli aminoacidi sulfurici quali metionina, cisteina e taurina, importanti costituenti delle proteine. La forma organica naturale dello zolfo è l'MSM (metilsulfonilmetano). Si trova in molte varietà di alimenti: vegetali, carne, pesce, frutta e latte. Sfortunatamente in seguito a certi trattamenti come lavaggio, cottura e altre metodiche coinvolte nella moderna preparazione di questi cibi, l'effettivo livello di MSM, di cui l'organismo ha bisogno per mantenersi in buona salute, va perso. Per questo motivo un'integrazione di MSM supplementare potrebbe essere vantaggiosa. Lo zolfo è un elemento importante, è presente nei muscoli, nell'epidermide e nelle ossa per circa la metà della quantità totale presente nel nostro corpo. E' presente nella cheratina, una proteina che si trova nelle unghie e nei capelli. E' indispensabile per la formazione del collageno, il costituente primario della cartilagine e del tessuto connettivo; è responsabile della conformazione delle proteine del corpo attraverso la formazione di disolfuro. Somministrazioni supplementari di MSM, possono portare giovamento alle persone che soffrono di artrite reumatoide, artrosi, dolori e crampi muscolari. Altre proprietà curative: lupus eritematoso, diabete, stress, disfunzioni polmonari, acidità di stomaco. Sono state trattate con successo anche alcune intolleranze ai più comuni allergeni.

Fonte: www.alfaomegaeditrice.com

Condividi questo articolo