Il Riciclaggio dei tappi a vite in alluminio. La campagna europea

Il tappo del vino? Non buttarlo, riciclalo! Perché in ogni oggetto usato si nasconde un potenziale nuovo oggetto. Questo vale anche per quelli in alluminio, per esempio del vino, che, nonostante le loro ridotte dimensioni, possono essere raccolti e riciclati o separatamente ad altri materiali di imballaggio o insieme alla raccolta del vetro. E con ottime performance.

è quanto spiega la campagna promozionale pan-europea “Fai un giro a 360° con le chiusure in alluminio” lanciata dai produttori leader europei di tappi in alluminio e tappi a vite, associati nella European Aluminium Foil Association (EAFA) e sostenuta dai produttori di nastri e fogli di alluminio per la produzione di tappi, nata proprio per sensibilizzare l'opinione pubblica sui vantaggi di una chiusura sostenibile e all'avanguardia per il vino che può essere riciclata all'infinito senza ripercussioni sulla sua qualità.

Il vantaggio delle chiusure in alluminio è rappresentato dal fatto che possono essere raccolte insieme a frazioni di imballaggi oppure congiuntamente alla raccolta del vetro. Da entrambi i materiali, infatti, è possibile estrapolare l'alluminio per poi recuperarlo interamente, spiega l'EAFA. Certo, le percentuali di riciclaggio dei tappi a vite in alluminio differiscono in base all'infrastruttura disponibile per la raccolta allo smistamento dei rifiuti nei diversi paesi, che vanno dall'oltre 80% in Germania fino al 40 ” 50% in paesi come Gran Bretagna e Italia.

Ma anche in quelli con quote di mercato più basse si riciclano già il 20 ” 30% di tutti i tappi a vite in alluminio, che, così separati e recuperati, si potranno in seguito usare per produrre pregiati prodotti in alluminio. “Ancora una volta ” s piega Stefan Glimm, Executive Director di EAFA-, siamo in grado di dimostrare che l'alluminio non ha soltanto un'elevata funzionalità nella conservazione del prodotto, ma possiede anche caratteristiche impressionanti in termini di riciclabilità e sostenibilità. Infatti, l'alluminio può essere riciclato all'infinito e il suo riutilizzo consente di risparmiare fino al 95% di energia rispetto a quella utilizzata per la sua produzione primaria, con il rispettivo abbassamento delle emissioni di gas a effetto serra“. Pensiamoci prima di gettare i tappi in discarica.

Roberta Ragni

Fonte: greenme.it

Condividi questo articolo