Il Tofu

detto anche “formaggio di soia” ed è un prodotto di derivazione orientale, ormai da molti anni prodotto anche qui in Italia e distribuito fresco, sottovuoto o pastorizzato in vaso di vetro. Si presenta di colore bianco, in pezzi di forma cubica, soffice al taglio, di scarso sapore se mangiato al naturale, ma di grande versatilità in cucina.

Come abbiamo detto, è un prodotto artigianale, usato da millenni inCina e Giappone come sostituto dei prodotti animali, in ottima combinazione con riso, alghe e verdure.Viene prodotto a partire dai fagioli di soia gialla, lungamente ammollati in acqua, frullati, cotti e filtrati fino ad ottenere il latte di soia. Questo latte viene fatto rapprendere con una sostanza minerale, il Nigari, e da questa cagliata,opportunamente raccolta e pressata in vaschette rettangolari, si ottengono i panetti di tofu. Il tofu, acquistato in confezione sottovuoto, si conserva in frigorifero rispettando la data di scadenza riportata sulla confezione. Una volta aperto, se non lo si consuma subito, si può conservare (sempre in frigorifero ed entro la data consigliata) in una ciotola, coperto d'acqua che andrà rinnovata ogni giorno. Al momento dell'uso, per renderlo più digeribile, i macrobiotici consigliano di farlo sempre cuocere. Quindi, in alcune preparazioni che ne prevederebbero l'uso a crudo, leggerete di farlo bollire per qualche minuto in acqua bollente leggermente salata, tagliato a fette o a cubetti. Volendo metterlo in congelatore, il tofu cambierà consistenza: una volta sgelato, si presenterà spugnoso, non più adatto per salse o creme frullate, ma molto saporito se cucinato con verdure, brodo vegetale e aromi, o salsa di pomodoro, dei quali assorbirà meglio il sapore.Dal punto di vista nutritivo, a parte alcune differenze dovute alla lavorazione, questi sono i valori medi del tofu fresco, per 100 grammi:

calorie

 grassi 

ferro

calcio     

proteine

80 

4,5 g

i,5mg

120 mg

sg

 

La qualità delle proteine, essendo un derivato della soia, è molto alta, decisamente sovrapponile a quella dei prodotti di origine animale e complementare a quelle dei cereali. Per questo è un prodotto ideale nell'alimentazione dei vegetariani, insieme a cereali, verdure e legumi. I grassi del tofu sono prevalentemente insaturi, la lecitina naturalmente presente nella soia viene in buona parte conservata, il colesterolo è assente e queste caratteristiche ne fanno un prodotto ideale per chi deve ridurre nella propria dieta i grassi animali. Si dimostra utile anche nella sostituzione dei latticini per bambini e adulti intolleranti al lattosio.

Condividi questo articolo