Imbiancare casa: colori e abbinamenti di tendenza

Quale colore scegliere per le pareti di casa? Quale tinta si abbina meglio all'arredamento? Chi di noi non si è posto queste domande nel momento di decidere di tinteggiare casa? La scelta si rivela di fondamentale importanza, perchè ogni tonalità conferisce alla casa una diversa atmosfera, rispecchiando appieno il nostro essere e la nostra personalità.


Eccovi allora una serie di consigli utili per chi si appresta a imbiancare casa ma anche per chi vuole semplicemente sapere come si abbinano al meglio i colori al fine di armonizzare arredamento, tappezzerie e tutto ciò che concerne la casa.

Innanzitutto, tenete a mente questi consigli preliminari.

Prima di scegliere la tinta è bene fare le seguenti valutazioni:

- esposizione al sole della casa: le tonalità scure vanno evitate se la vostra casa risulta poco luminosa (seminterrato, esposizione a nord, ecc), perchè la renderebbero ancora più buia; diversamente vale per le abitazioni baciate dal sole, nelle quali, per la ragione opposta, si possono osare anche tinte forti.

- tipo di arredamento: se un arredamento bianco o, comunque in tinta neutra, si presta ad ogni accostamento, un arredamento o una tappezzeria già in sè particolarmente estrosi e variopinti richiedono una parete sobria e poco caratterizzata.

- dimensione degli ambienti: i colori chiari fanno sembrare la stanza più grande, quelli scuri la fanno sembrare più piccola. Pertanto per le stanze di casa di piccole dimensioni, scegliete colori tenui, riservando, eventualmente, quelli scuri alle stanze di dimensioni maggiori.

- tipo di stanza che si vuole pitturare: un colore insolito e di carattere alla lunga rischia di stancare. Il consiglio è di utilizzarlo per ambienti della casa in cui non sostate continuamente, come uno studiolo, oppure per realizzare un soggiorno di grande impatto visivo.

Detto ciò, passiamo in rassegna i vari colori, con gli abbinamenti più riusciti e di tendenza.

BIANCO: colore intramontabile, sia nella versione pura che “sporca ” (beige, avorio, etc…), è quello più diffuso ed utilizzato perchè si adatta ad ogni colore e tipo di arredamento, dona alla casa grande luminosità e non passa mai di moda.

Consigli: sceglietelo se la casa è piccola o poco illuminata dal sole, se siete amanti della tradizione e temete che tinte inconsuete alla lunga vi possano stancare.

Abbinamenti: con tutti i colori. Particolarmente elegante e di moda, il total white: pareti, arredamento e tappezzerie monotinta per un effetto di grande fascino e stile.

GRIGIO: è il colore di tendenza del momento in tutte le sue varianti, da quelle calde (che si ottengono aggiungendo il giallo e il rosso) a quelle fredde (che si ottengono aggiungendo il blu o il nero).

Consigli& lt;/B>: Per non incupire eccessivamente la casa, riservate le tonalità scure solo a una parte della parete.

Abbinamenti: si abbina con quasi tutti i colori, in particolare con il rosa, l'azzurro e il verde brillante. Molto glamour, oggi, il grigio perla abbinato al lilla.

GIALLO: tradizionalmente considerato il colore del sole e del calore, in realtà si può utilizzare non solo nelle tonalità calde ma anche in quelle fredde, meno note e diffuse.

Consigli: Scegliete i toni caldi se volete rendere più avvolgente una stanza della casa, come la zona pranzo ; scegliete le seconde se volete un ambiente molto ricercato e inusuale.

Abbinamenti: le tonalità calde si sposano bene con tinte intense e forti come il rosso scuro, il blu, il nero e il verde; quelle fredde con i grigio-azzurri, il bianco e i blu caldi.

& lt;P>VERDE: colore della natura e degli spazi liberi e aperti, conferisce calma e relax, disponibile in innumerevole varianti sia chiare che scure.

Consigli: sceglietelo per il bagno (carinissima la versione mosaico in tutte le tonalità di queste colore) o per la cucina, specialmente se di legno.

Abbinamenti: perfetto con i rossi intensi, con le varie tonalità di blu e delle terre, con il rosa e il color ruggine.

ROSA: è il colore attualmente più di moda, proposto da tutte le aziende di arredamento e dominante in tutte le riviste del settore, in ogni sua sfumatura e tonalità.

Consigli: se volte dipingere tutta la stanza di questo colore usate tinte tradizioanli come il salmone o il rosa antico; per superfici parziali o dettagli potete osare con sfumature audaci come il fucsia o il rosa shocking: renderete sicuramente la vostra casa molto glamour!

Abbinamenti: ideale con il verde scuro e il blu. Perfetto con il grigio.

ROSSO: colore anch'esso di grande tendenza, ideale per dare un tono di importanza alla casa (nella versione porpora) o per ravvivarla con allegria, nella versione brillante.

Consigli: Usatelo per ambienti della casa dove non sostate continuamente come uno studiolo, perchè rischia di stancare, per porzioni limitate di parete ( dove, per esempio, potreste appendere quadri con cornici in oro per dare loro grande risalto) o solo su alcuni lati.

Abbinamenti: si sposa egregiamente con il color oro, il blu, il bianco e il verde.

TERRA: ossia tutta la gamma dei marroni, terracotta, ruggine, ocra e corallo.

Consigli: da utilizzare con parsimonia i toni scuri, su una sola parte della parete o per piccole superfici perchè rischiano di rendere troppo buio e piccolo l'ambiente. Sono particolarmente adatte in un contesto rustico e con arredamento in legno.

Abbinamenti: con il verde oliva, il blu, il giallo e l'oro.

BLU: colore dell'acqua e del cielo, dello stile e dell'eleganza per antonomasia; ne esistono infinite varianti: maschili il navy e il blu oltremare, femminili, quelle lavanda, fiordaliso e ortensia.

Consigli: adatto soprattutto per la camera da letto, perchè capace di dare un senso di grande rilassatezza, sceglietelo per dettagli di parete e, comunque, per superfici limitate, per non appesantire la stanza, specie se si tratta di tonalità scura.

Abbinamenti: sta bene con tutte la gamma dei grigi, dei rosa, dei rossi, dei verdi, dei gialli e dei bianchi.

: colore della notte e dell'oscurità, molto usato nell'arredamento ma assai raro come tinta nelle pareti.

Consigli: sicuramente da evitare il tutto-nero, in quanto assorbe la luce, rendendo la casa, per ovvi motivi, estremamente buia e tetra; ottimo, invece, per definire e valorizzare una parte della parete, come una nicchia, per spezzare l' uniformità dell' insieme.

Di grande tendenza sono gli elettrodomestici e la cucina di colore nero.

Abbinamenti: può essere accostato ad ogni altro colore, in particolare con il colore oro e con quello argento.

Per conoscere tutte le tecniche e i segreti di una perfetta imbiancatura clicca qui.

Fonte: http://suggerimentiperlacasa.blogspot.com/2009/06/imbiancare-casa-tecniche-e-consigli.html

Condividi questo articolo