Insufficienza renale Anche l'alimentazione può aiutare

Sale, proteine, potassio e fosforo devono essere tenuti sotto controllo. Verdure a volontà, ma meglio cuocerle



Una rigorosa dieta può aiutare a tenere sotto controllo i sintomi dell'insufficienza renale.
E' perciò indispensabile fare attenzione alle dosi di proteine, sodio, potassio e fosforo che si assumono con l'alimentazione. Innanzitutto bisogna limitare il sodio riducendo il sale da cucina fino alla completa eliminazione, occorre anche diminuire al massimo le quantità assunte giornalmente di prodotti in scatola, dadi da brodo, salumi e formaggi. Per evitare, inoltre, squilibri nel metabolismo del calcio occorre moderare il consumo di fosforo e quindi mangiare formaggi soltanto ogni tanto. E' di fondamentale importanza sostituire la pasta, il pane, i legumi e i biscotti con dei prodotti aproteici.Via libera, ma in giusta quantità, a carne e pesce magri, uova e latte che sono tutti alimenti ricchi di aminoacidi essenziali.Ottime le verdure, ma preferibilmente, cotte e condite con olio di oliva.

 di Roberta Chimento

Fonte: Tuoquotidiano

Condividi questo articolo