La formula di Rene Caisse

Un rimedio per difendersi dal cancro e dalle malattie degenerative

Ludovico Guarneri

Un altro dei tre sottotitoli che figurano in copertina di questo libro chiarisce che nel testo si narra la “storia di una tisana degli indiani d'America che ha guarito migliaia di persone dal cancro raccontata dal primo italiano che ne ha tratto beneficio”. è la vicenda dell'infermiera canadese Rene Caisse che negli anni Venti del Novecento ebbe la fortuna di avere da un uomo della medicina pellerossa la ricetta di una miscela di erbe curative del cancro. La Caisse iniziò col curare i propri familiari e poi i malati che sempre più le si rivolgevano sino ad arrivare a erigere un'opera terapeutica che divenne negli anni ben strutturata, molto estesa e conosciuta e quindi fortemente ostacolata dalle autorità che a più riprese la obbligarono a ritirarsi. Ma nonostrante processi, dibattiti, votazioni parlamentari e sperimentazioni talvolta ostili nei maggiori ospedali canadesi e statunitensi, la cura degli indiani Ojibwa ha conosciuto in questi decenni una grande espansione e successo in tutto il mondo. L'autore, ammalatosi di cancro nel 1995, ha potuto personalmente sperimentare l'efficacia di questa miscela e dedicarsi quindi da allora alla divulgazione del messaggio nel nostro paese e alla raccolta di numerose testimonianze di guarigione che ne sono derivate, alcune delle quali troviamo incluse in questo libro.

Tutte le erbe che compongono la miscela sono analizzate e descritte dal punto di vista botanico e terapeutico. Di ognuna vengono anche fornite le controindicazioni. Vengono inoltre descritti nel testo anche altri rimedi naturali antitumorali che ultimamente hanno ottenmuto ottimi risultati sul campo: l'aloe, l'ascorbato di potassio, il vischio, la terapia del dott. Zora. Infine un capitolo fornisce consigli per una buona alimentazione di supporto, con l'utilizzo pure di vitamine e integratori alimentari.

< TD>

Libro , Pagg. 95

Prezzo € 6,00

Formato: 16×23

Anima, Milano, 2003


 

Condividi questo articolo