La nutrizione a base di Canapa.

Uno dei libri più particolari in circolazione. Anche se si presenta come un ricco ricettario di piatti a base di canapa – e già sarebbe sufficiente… -, in realtà mira a molto di più. L'autore infatti, nel guidarci verso una riscoperta dei mille usi della canapa, porta in primo piano l'importanza della consapevolezza del rapporto con la nostra alimentazione e la necessità di costruire un futuro più sostenibile per l'umanità intera.

In cucina con Maria La nutrizione a base di Canapa.
Autore: P. Benhaim. Casa editrice: Alfa Omega Editrice. Pagine : 345.

  Data di pubblicazione: gennaio 2003.

Prezzo: € 18.00.

La marijuana, che ai più evoca il concetto di droga e illegalità, è utilizzata da millenni dalle culture più disparate e da qualche tempo ha catturato anche l'interesse dei ricercatori. La canapa può rendere sostenibili molte delle nostre abitudini: la praticità di utilizzo, la facilità di coltivazione e l'ampio spettro di impiego di questa pianta le conferiscono la possibilità di offrire una chance di salvezza per un mondo sempre più degradato da politiche sociali ed economiche deleterie, che non hanno nessuna considerazione dell'ambiente in cui viviamo. La canapa cresce velocemente e senza fertilizzanti e pesticidi, non impoverisce il terreno come altre colture e ha un campo di applicazione enorme. Senza abbattere foreste, può infatti essere utilizzata per produrre legname e carta, che diventano disponibili ad un prezzo ambientale e sociale più sostenibile.Può inoltre essere utilizzata in campo medico per trattare svariate malattie e in campo tessile grazie alla resistenza e versatilità della sua fibra. Recentemente è anche stato possibile produrre un'eco-plastica e alcuni materiali edili. Non ultima sua utilità, quella in campo alimentare: il libro illustra dettagliatamente l'alto valore nutritivo di questa pianta e del suo seme, ricco di proteine, minerali, vitamine e acidi grassi polinsaturi.
Fonte:http://guide.supereva.it/ fitoterapia/

Condividi questo articolo