LA PROGRAMMAZIONE DEI LAVORI DOMESTICI

Mantenere la casa pulita non deve trasformarsi in un'attività senza sosta, che consumi le vostre giornate ed il vostro tempo libero! Per questo motivo può essere utile programmare i lavori domestici, in modo da risparmiare tempo ed energie. Tuttavia non fatevi prendere dal panico se talvolta saltate un passaggio: ciò che è veramente importante per la salute è mantenere la cucina e il bagno costantemente puliti.

SUDDIVIDERE E DISTRIBUIRE

Seguire un percorso di lavori abituali può essere il modo più efficace per mantenere la casa pulita.

Suddividete la casa e gli oggetti in tre o quattro grandi sezioni:

• ciò che deve essere pulito giornalmente;

• le cose che devono essere pulite con cadenza regolare;

• ciò che deve essere pulito occasionalmente;

• quelle cose che necessitano solo di un blitz una volta all'anno.

Risparmierete tempo se effettuerete i lavori regolarmente: eviterete che lo sporco si accumuli obbligandovi a lavorare faticosamente e a lungo.

Se potete, trovate un familiare o qualcuno che vi dia una mano: farete molto più in fretta! Ad esempio, se quando dovete pulire la credenza chi vi aiuta la svuota e lava gli oggetti che conteneva, voi potrete contemporaneamente occuparvi dell'interno e man mano riporre gli oggetti al loro posto.

Per questi lavori indossate abiti vecchi e comodi, preferibilmente in cotone o fibre naturali, per essere a vostro agio e sudare il meno possibile. Proteggetevi le mani con guanti di gomma o di cotone e usate una crema protettiva.

QUOTIDIANAMENTE

Il bagno e le superfici della cucina dovrebbero essere pulite tutti i giorni. Cercate di lavare regolarmente i piatti e tutte le superfici, in modo da tenere lontani i germi.

In camera da letto, poiché c'è bisogno di almeno mezz'ora perché il calore emesso dal corpo durante la notte evapori via, arieggiate i letti e rifateli prima di uscire la mattina: la cosa migliore sarebbe disfare il letto appena alzati e rifarlo dopo la colazione. Nelle altre stanze, se il tempo a disposizione è veramente poco, potrete limitarvi a riordinare: gettate via i fiori secchi, svuotate i portacenere e rimettete le cose al loro posto.

Condividi questo articolo