Le cucine ad energia solare

Le cucine ad energia solare un'alternativa poco costosa

I processi di deforestazione / desertificazione provocati dalla raccolta della legna e dall'allevamento del bestiame, sommati ai cicli di siccità e ai cambiamenti climatici, è diventato un grave problema in alcune zone del pianeta, principalmente nelle regioni subsahariane di paesi come Sudan, Nigeria, Burkina Faso, Senegal, ecc.

La scarsità di legna (gli esperti parlano ormai di “crisi della legna”) arriva a tali livelli che in certi momenti è più costoso quello che viene bruciato sotto la pentola che il cibo riscaldato nella stessa.

Questo problema può essere ridotto, parzialmente, mediante l'ampliamento delle energie rinnovabili e, in particolare, dell'energia solare. Anche se pure il gas (propano) è presente e viene considerato come una alternativa, la natura gratuita dell'energia solare fornisce ovvi vantaggi alle aree di grande insolazione e bassissime risorse economiche.

L'energia solare si presenta, per tanto, come una possibilità di attenuare il conflitto fra quantità di popolazione e disponibilità di risorse naturali.

Le cucine ad energia solare: un'alternativa poco costosa.

Le caratteristiche degli attuali modelli di cucine ad energia solare permettono di usarli in modo facile nelle regioni a basso livello di sviluppo:

-Basso costo
-Poco peso e facile trasporto
-Semplice montaggio
-Scarsa manutenzione

Condividi questo articolo