Le piante che ti vogliono bene

Il luogo ideale per prendere una boccata d'ossigeno? Casa tua. Bastano infatti dracene, spatifilli, tulipani e cactus per trasformarla in un'oasi di benessere.

Spatifillo
Spathiphyllum wallisii

Combatte sostanze come alcool metilico, acetone, tricloroetilene, benzene e formaldeide.

Quando. La spata bianca rimane intatta per diverse settimane in mezzo al fogliame sempreverde. In casa può produrre fiori per tutto l'anno.
Dove. Cresce bene in idrocoltura, ama la luce indiretta o la penombra, ma d'inverno va tenuto in piena luce.


Cactus di Natale& lt;/B>
Schlumbergera bridgesii

Assorbe anidride carbonica e libera ossigeno durante la notte, l'opposto della maggior parte delle piante.

Quando. I boccioli di solito compaiono a dicembre. L'ampia fioritura dura per diverse settimane e la pianta può sopravvivere per parecchi anni.
Dove. Si pianta in terriccio leggero e va tenuto in posizioni semiombreggiate, ben illuminate e umide.

Dracena colorata
Dracaena marginata

Rimuove xilene e tricloroetilene dagli ambienti chiusi restituendo aria molto pulita e leggera.

Quando. In inverno diradare le annaffiature e sospendere il fertilizzante. Recidere le foglie vecchie quando ingialliscono e rinvasare in aprile.

Dove. < /B>Tollera scarsa luminosità e condizioni di aria secca, pertanto è ideale per tutti gli ambienti domestici.

Fonte:Casa dolce casa

Condividi questo articolo