Parto di Testa

“Parto di testa” è un “saggio-viaggio” lungo i nove mesi della gravidanza scritto da Antonio Barocci

 è un'opera tenera, divertente, sagace e
interessante. Non è puro divertimento e spirito cameratesco fra uomini. E
non è un trattato borioso e nozionistico. è reale. Si sentono le emozioni e
i disagi. E si cresce insieme al pancione, capitolo dopo capitolo. Si
affrontano i vari stadi del diventare, anzitutto mentalmente, papà, con i
diversi stili che vengono utilizzati nei vari capitoli: dapprima smargiasso,
esilarante e un po' menefreghista, con l'elenco dei vari sistemi, e non,
contraccettivi; poi paziente e ironico; infine, adulto e consapevole, alla & lt;BR>nascita del pargolo. Alla fine si ride meno ma si è completamente
compenetrati nella storia. Ci sono cose che probabilmente non si sentono
dire mai riguardo alla gravidanza e possono incuriosire; altre possono
terrorizzare. Dopo averlo letto si è comunque più cosciente dell'universo
Gravidanza e della sfida che aspetta i futuri padri.

Condividi questo articolo