PIDOCCHI

Per prima cosa ci teniamo a precisare che i pidocchi non scelgono solamente le testoline più sporche o trasandate, ma colpiscono un po' tutti senza limite di età o di estrazione sociale.

Per prima cosa ci tengo a precisare che i pidocchi non scelgono solamente le testoline più sporche o trasandate, ma colpiscono un po' tutti senza limite di età o di estrazione sociale.

Gli shampoo tradizionali uccidono le lendini ma non le eliminano, in quanto rimangono attaccate ai capelli assieme alle loro uova.

Di seguito vi elenco in breve alcuni rimedi “della nonna” per scongiurare, o eliminare questi ospiti indesiderati.

PREVENIRE

Massaggi locali con olio di oliva miscelato con olio essenziale (o.e.) di Rosmarino miscelato, oppure con o.e. di Origano.

Lavare i capelli con lo shampoo a base di o.e. di Tea Tree.

Frizioni di o.e. di lavanda; ottima in quanto profuma e non pizzica.

Nell' ultimo risciaquo durante il lavaggio dei capelli, usare aceto di vino ed acqua in parti uguali. L'odore di .. insalata rimane per poco tempo, e i capelli rimangono lucidissimi.

CURARE

Massaggiare la cute del bambino con o.e. di timo, facendo attenzione al fatto che essendo molto potente, tende a pizzicare la pelle sebbene lenisca il prurito: mettere il bambino a nanna con un capellino di cotone a cupoletta.

Lo stesso discorso lo si può fare con l'o.e. di lavanda.

Frizionare il cuoio capelluto con un infuso di timo molto concentrato, mescolato con aceto; avvolgere poi la testa con un capellino di cotone e mandare il bambino a nanna.

Tutti e tre i rimedi, vanno eseguiti per almeno 3-4 giorni. Passando giornalmente i capelli con la classica pettinina la testa dovrebbe ripulirsi a breve. In ogni caso usare nell'ultimo risciaquo dell'aceto, da evitare solo nel caso in cui si sia usato uno shampoo medico, in quanto ne attenua l'effetto.

Nel caso in cui risulti difficoltoso togliere le lendini e le loro uova con la pettinina, indossare guanti chirurgici e toglierle ad una ad una.

DA SAPERE

Se si prendono i pidocchi, ricordarsi di disinfettare anche le superficie che sono entrate in conttatto con la testa dell' “infettato”, quali cuscini, lenzuola, divani, poltrone, giacche, capottini, berretti, ecc..

Attenzione al prurito ricorrente: alcuni i bambini non riescono a sopportare il prurito (anche perché troppo piccoli) e spesso si causano con le unghie delle microfratture sul cuoio capelluto. In tal caso optare per la cura con l'o.e. di timo.

EVITARE

In America usano coprire i capelli con abbondante vaselina, si indossa una cuffia da bagno e si dorme tutta la notte. I pidocchi soffocano ma per liberarsi della vaselina ci si deve lavare con detergenti molto aggressivi (sembra che vada per la maggiore il detersivo per i piatti, tanto per fare un'idea). altrimenti la vaselina rimane a soffocare il capello.

Condividi questo articolo