PIENA FORMA CON ESTRATTI VEGETALI NATURALI ALOE VERA

Fonte di vitalità e rafforzamento del sitema immunitario. Salute naturale. Spesso ci rendiamo conto dell'importanza della nostra salute, soltanto nel momento in cui questa viene meno. Improvvisamente comprendiamo quanto la malattia possa ridurre le nostre possibilità di partecipare alla vita di tutti i giorni. Nella nostra era, in cui a ciascuno di noi viene richiesto sempre di più, diventa quindi fondamentale godere di buona salute come premessa per una vita soddisfacente. Tuttavia, nonostante il crescente progresso compiuto nell'ambito della medicina occidentale e nonostante l'utilizzo di trattamenti ed apparecchiature sempre più complessi e costosi, il numero delle malattie da civilizzazione nel mondo occidentale sta crescendo drammaticamente.

Il nostro stile di vita frenetico, la mancanza di movimento fisico, la nostra alimentazione sempre più povera di principi nutritivi e dannosa – a causa dell'utilizzo di terreni troppo sfruttati e contaminati da un uso eccessivo di fertilizzanti -, la diffusione di una quantità sempre maggiore di sostanze inquinanti nell'ambiente e, non per ultimo, un modello di vita e di pensiero negativo, fanno aumentare il numero delle cardiopatologie, patologie circolatorie, allergie, ulcere gastriche, micosi e disturbi del sistema immunita rio. Pochissimi nel mondo occidentale rimangono immuni da suddetti problemi nel corso della loro vita.

A causa di cure basate esclusivamente sulla lotta contro i sintomi o sul tentativo di ridurli, un numero crescente di persone è affetta da patologie scatenate dal tipo di trattamento utilizzato. Diversamente, una medicina distica, secondo cui salute significa vitalità, gioia di vivere e qualità della vita, si basa sui poteri curativi della natura. Questo principio, da noi, sta convincendo una platea sempre più ampia. Sono quindi richiesti mezzi e processi che diano all'organismo un equilibrio naturale e le difese necessarie per respingere le malattie.

Effetti e principi attivi

dell'aloe veraIn questo contesto, il modo d'azione dell'aloe vera si è affermato come non è avvenuto per alcuna altra pianta medicinale. Le sostanze contenute nella pianta, più di 160 secondo studi scientificamente provati, attivano e rafforzano in particolar modo i nostri poteri di autoguarigione.

Ricerche scientifiche hanno dimostrato che l'effetto principale dell'aloè vera, vale a dire l'attivazione del sistema immunitario, si basa sul principio attivo dell'acemannano che viene assorbito dall'intestino sotto forma di zuccheri a catena lunga e depositato in tutte le membrane cellulari. In tal modo cresce notevolmente la resistenza delle singole cellule a singoli virus e batteri in agguato. Allo stesso tempo, altre sostanze contenute depurano e rafforzano l'intestino, funzionando così da importante sostegno per l'organo immunitario più grande dell'organismo umano. E' importante ricordare anche la presenza dei cosiddetti antiossidanti, cioè delle vitamine A, C, ed E, le cui proprietà sono incontestabili in ambito scientifico, rappresentando uno dei maggiori strumenti in cui riporre speranze per il futuro nella lotta contro le malattie da civilizzazione e nella prevenzione dei tumori. L'assorbimento di tali sostanze vitali da parte dell'organismo viene facilitato dalle componenti vegetali secondarie contenute nell& apos;aloe vera. Tra queste undici dei venti famosi aminoacidi, vale a dire gli elementi alla base della costruzione delle proteine, fondamentali per la vita, tra cui sette aminoacidi essenziali. Un maggior livello di aminoacidi nel sangue garantisce maggiore stabilità delle ossa, una muscolatura più forte, un buon circolo dell'ossigeno nell'organismo, un sistema immunitario più solido ed una maggiore stabilità della psiche. E' importante considerare anche i componenti minerali e gli oligoelementi contenuti nel gel estratto dall'aloe vera. Oltre al ferro, il calcio ed il magnesio, fondamentali per la crescita di denti ed ossa sani e che garantiscono un buon metabolismo, la pianta medicinale contiene anche un discreto livello di potassio che contribuisce all'equilibrio idrico e alla riduzione della pressione sanguigna. Inoltre, lo zinco rafforza il Sistema immunitario, mentre il manganese aiuta nella depurazione dell'organismo.

Che cos'è l'aloe vera?

Esternamente ricorda un cactus; tuttavia appartiene alla famiglia delle Liliacee. Pianta sempreverde, cresce in un clima subtropicale, su terreni ricchi di sostanze minerali, ma anche in aree secche; la pianta, sorprendente riserva d'acqua, è infatti chiamata anche «Lilium del deserto. Più di 300 tipi di aloe prosperano in Australia, Africa, America centrale e meridionale, in Russia ed in alcune zone asiatiche come il Giappone, la Cina e l'India. Tra tutti questi tipi di aloe, soltanto quattro hanno un'efficacia dimostrata. La pianta più preziosa per eccellenza per il benessere dell'uomo è l'aloe vera – nome scientifico Aloe Barbadensis Miller.

La pianta offre il maggior grado di efficacia dopo tre o quattro anni di crescita indisturbata. L'aloè accumula nelle sue foglie lunghe circa 40-60 centimetri e larghe da 6 a 10 centimetri circa, un'enorme quantità di una sostanza liquida – protetta da uno strato ceroso – incolore e di consistenza gelatinosa che contiene un'elevatissima concentrazione di sostanze nutritive. L'enorme capacità di assorbimento dell'acqua e l'elevato contenuto di principi attivi in questo «serbatoio di umidità», rendono l'aloe vera una pianta medicinale ricercata già da migliala di anni ed un prodotto cosmetico apprezzato.

Storia dell'aloe vera come pianta medicinale

I primi riferimenti all'utilizzo dell'aloe vera si hanno in Egitto e risalgono al quarto secolo avanti Cristo. La pianta era utilizzata come elisir di bellezza, salute e immortalità. Sia Cleopatra che Nefertiti, entrambe famose ed elogiate per la loro bellezza, usavano l'aloe vera come benefico elemento per l'igiene e la cura della pelle. Anche nei riti religiosi, come per esempio nell'imbalsamazione delle salme dei faraoni, la pianta aveva un ruolo, essa infatti accompagnava i re-divinità degli Egizi nel loro viaggio verso l'Aldilà. Dioscoride, un famoso medico greco, apprezzava la pianta per le sue proprietà curative e ne consigliava l'uso in caso di disturbi gastrici o intestinali, dolori articolari, infiammazione gengivale ed altri problemi. Alessandro il Grande, durante le sue campagne militari, la portava con sé, in carri appositamente costruiti, per non dovervi rinunciare durante i suoi spostamenti. Anche le ferite dei suoi soldati venivano curate con questa pianta. E, naturalmente, già allora erano riconosciuti gli effetti lenitivi della pianta nei casi di scottature solari. Già nella Bibbia si trovano molti riferimenti all'utilizzo della pianta a fini curativi e di miglioramento generale della salute. Anche l'antica Cina apprezzava le proprietà dell'aloe vera; allo stesso modo, questa era adorata dai monaci gesuiti spagnoli e, nel 16° secolo, a seguito della sua diffusione nell' America Centrale e Meridionale da parte di navigatori inglesi, diventò una delle sedici piante medicinali sacre utilizzate dai ceppi indiani insediati in quella zona. I Maya soprannominarono la pianta «Fonte di Giovinezza». Nella medicina indiana, la cultura Ayurveda – basata da sempre su una concezione distica della mente e del corpo – ha ampiamente apprezzato gli effetti rigeneranti del l'aloe vera.

Secondo l'Ayurveda, l'anima ed il corpo devono trovarsi in armonia per garantire la salute e l'aloe vera , già denominata “mezzo per il raggiungimento dell'armonia” dagli Egizi, rappresenta, da questo punto di vista, un eccezionale rimedio naturale. E' proprio l'aspetto dell'armonia, del metodo di riequilibrio globale per il raggiungimento (o il ritrovamento) del benessere dell'uomo che rende l'aloè vera un bene così prezioso anche per l'uomo moderno.

Uso interno

II succo di aloè vera è un vero e proprio medicinale che, se assunto come cura, può alleviare i più svariati disturbi ed ostacolare le loro cause.

Gli effetti della pianta sull'intestino, il maggiore organo immunitario del nostro organismo, sono inestimabili. I poteri depurativi e rinforzanti del sistema immunitario di questa antichissima pianta medicinale contribuiscono al rafforzamento dell'organismo ed armonizzano il potere di autoguarigione dell'uomo, aiutandolo così ad evitare numerose patologie.

Ricerche scientifiche affermano che l'assunzione di succo di aloe vera ha effetti positivi sui leucociti, rinforzando la loro resistenza nei confronti di virus in agguato. Inoltre, i vari tipi di vitamine e di sostanze minerali contenuti nella pianta donano salute e benessere, contribuendo cosi alla vitalità e alla gioia di vivere. Oltre al rafforzamento dei poteri di autoguarigione dell'uomo, la ricerca scientifica ha scoperto e dimostrato altri effetti curativi dell'aloe vera:

> Purifica l'intestino (contribuendo così al rafforzamento del sistema immunitario)

> Equilibra il metabolismo

> Ha effetti disintossicanti ed antiossidanti

> Riduce il livello di colesterolo nel sangue

& lt;P align=justify>> Dilata i vasi sanguigni (fondamentale in caso di pressione sanguigna elevata)

> Svolge un'azione antibatterica

> E'antimicrobica

> Funziona da antimicotico (contro i dermatofiti e le affezioni da Candida all'intestino)

> Aiuta nella guarigione delle ferite (in caso di ferite della pelle e dei tessuti)

> Ha effetti antidolorifici (anche in caso di slogature, tensioni e dolori muscolari)

> Allevia i pruriti in caso di disturbi dermatologici

> Idrata la pelle

> Ha un effetto antinfiammatorio& lt;/P>

E' importante distinguere tra prodotti a base di aloe vera contenenti aloina, che hanno un elevato potere lassativo e pertanto dovrebbero essere utilizzati esclusivamente dietro consultazione con il medico o naturopata curante, ed i prodotti non contenenti aloina trattati nel presente opuscolo. Nella lavorazione dei prodotti non contenenti aloina, la parte esterna della foglia, che contiene le sostanze lassative, viene eliminata. Suddetti prodotti, liberamente acquistabili, contengono soltanto le vitamine e le sostanze vitali estratte dalla polpa delle foglie, sfruttate, sia per uso interno che esterno, per la cura ed il benessere generale del nostro organismo.

Uso esterno

Trattamenti a base di gel di aloe vera e, oggigiorno, di prodotti cosmetici speciali a base di aloe, sono conosciuti da migliala di anni. I trattamenti a base di aloe vera sono risultati particolarmente efficaci< B> in caso di problemi dermatologici come la neurodermite, gli eczemi, le eruzioni cutanee, la psoriasi. La pelle riceve idratazione ed un apporto di importanti sostanze nutritive; viene accelerato il processo di guarigione delle ferite e stimolato il processo naturale di crescita cellulare. Ma anche le infiammazioni, le ustioni e le punture di insetto guariscono meglio e più in fretta con l'aloe vera. In alternativa agli unguenti usati in ambito sportivo ed ai mezzi tradizionali per il trattamento dei crampi muscolari, nelle terapie per traumi sportivi può essere utilizzato, con risultati sorprendenti, il succo od il gel di aloe vera. Sempre più genitori si prendono cura della pelle tenera e delicata dei loro piccoli in maniera naturale, evitando l'uso di creme chimiche, parte dei cui componenti sembrano causare allergie. In questo ambito, l'aloè vera rappresenta un'efficace alternativa naturale. L'azione idratante dell'aloe vera

Conclusioni

Per l'uomo moderno, che riconosce che la salute ed il benessere dipendono dall'equilibrio dell'intero organismo, i prodotti naturali che lo aiutano ad »auto-aiutarsi» acquisteranno nei prossimi anni sempre maggiore importanza. L'aloe vera come mezzo di cura per uso interno di depurazione e di rafforzamento dell'organismo e come prodotto cosmetico di cura per uso esterno, ha sicuramente conquistato il suo posto, con i suoi più di 160 principi attivi dimostrati scientificamente, in una società orientata al benessere totale.

Dirk Grosser, ®2003 LebensBaum Verlag

www.lebensbaum-verlag.de

Fonte: Alexander haselhoff

Condividi questo articolo