Piu' colore che gusto

Ingredienti: Nella nuova linea di pasta fresca le quantità di verdure sono infinitesimali. Ecco l'ultimo parto della fantasia culinaria di Giovanni Rana. Questa volta si tra di differenti tipi di pasta fresca, caratterizzati ognuno da un diverso colore.

 Le fettuccine in questione si sposano con il verde. Recita la pubblicità: “Dal basilico e dagli spinaci, intensamente la pasta” La presenza di questi due ingredienti vegetali nella pasta, in realtà, è davvero misera: il basilico si ferma 3% e gli spinaci all'1,9% (se vogliamo essere pignoli bisogna aggiungere anche un infimo 0,6% di spinaci in polvere).

Questa linea di pasta fresca viene lanciata con lo slogan “I colori del gusto”. E proprio di colore si tratta. O meglio: di sfumature di colore. perchè per il resto gli ingredienti principe indicati in pubblicità possono fare davvero poco, vista la loro scarsa presenza. Per i “tagliolini nero”, il nero di seppia in polvere è fermo allo 0,6% mentre per le “tagliatelle rosso” il pomodoro si limita al 5%, più uno 0,7% di peperoncini.

Fonte: www.altroconsumo.it

 

Condividi questo articolo