Primi vegetariani: risotto alle rape

Anche se disponibile tutto l'anno la rapa, tubero in prevalenza dal color porpora, è ottima da mangiare soprattutto in questo periodo. Infatti, la sua polpa interna giunge a maturazione proprio nei mesi più freddi, duranti i quali potrete trovare rape molto tenere e gustose. Grazie al suo elevato contenuto di fibre, fosforo, Vitamina C e Vitamina B6, la rapa è ideale da inserire in una dieta nutrizionale per noi adulti, ma lo è anche e soprattutto per i bambini in quanto contiene calcio, fosforo e magnesio.

Molto amata dagli antichi Romani, quest' ortaggio è stato uno dei primi ad essere coltivato, addirittura prima della patata.

Perfetto condimento per la pasta (un esempio sono le “orecchiette alle cime di rapa” tipico piatto pugliese), la rapa darà un gusto raffinato al vostro risotto, giusta ricompensa serale che chiunque vorrebbe trovare in tavola dopo una lunga e grigia giornata invernale.Ingredienti:

  • 350g di Rapa bianca
  • 150g ( 3 / 4 bicchieri) di riso
  • 5 tazze (1,25 l) di brodo vegetale
  • 1 spicchio di aglio
  • Un mazzetto di prezzemolo

Tagliate a piccoli cubetti la/e rape. Tritate finemente il prezzemolo e l'aglio. In una casseruola preparate il brodo vegetale portandolo ad ebollizione (esistono in commercio ottimi dadi per il brodo da coltivazione biologica).

Fate soffriggere in un'altra pentola con un po' d'olio, l'aglio e le rape. Unite in seguito il riso facendolo insaporire per qualche minuto. A questo punto aggiungete il brodo.

Fate cuocere a fuoco lento mescolando di tanto in tanto finché il riso non è cotto (circa 25/30 minuti).

Fate leggermente raffreddare e servite a tavola aggiungendo il parmigiano grattugiato e guarnendo con un po' d'olio e prezzemolo. Voilà il gioco è fatto

Buon Appetito

Fonte: greenme.it

Scritto da Gloria Mastrantonio

Condividi questo articolo