Qual è la differenza, specialmente a livello di nutrizione, tra normale zucchero bianco e zucchero di canna?

Lo zucchero che usiamo normalmente in cucina è il saccarosio, un classico “disaccaride” , costituito da due molecole di zucchero semplice, più esattamente da una molecola di glucosio e da una di fruttosio. Il saccarosio viene scisso molto facilmente nei suoi due componenti, e quindi è un'eccellente fonte di energia.

 Lo zucchero integrale ottenuto dalla canna da zucchero, avendo subito un processo di lavorazione più semplice, e quindi non essendo raffinato, presenta una composizione più complessa, ma che allo stesso tempo è più nutriente. Infatti, nello zucchero integrale troviamo, dal punto di vista della composizione: saccarosio 75-90%; acqua, sali minerali 1,5-2,5 % circa; vitamine del gruppo B. Nello zucchero bianco o raffinato troviamo: glucidi al 100% e umidità minore dell'1%.Quindi, dal punto di vista nutrizionale, sarebbe meglio consumare lo zucchero integrale.

Risponde Filomena Nazzaro, Istituto di scienza dell'alimentazione del Cnr, Avellino

Condividi questo articolo