Rimedi casalinghi per le coliche dei bambini

Le coliche sono fra le esperienze più frustanti per i genitori. Pianti e urla continue che sembrano non avere nessuna ragione né soluzione non solo scuotono i nervi, ma anche il cuore di tutti i genitori che vorrebbero trovare un modo per alleviare le sofferenze del bimbo e farlo felice. Quello che sembra un problema complicato è spesso risolvibile con qualche consiglio.


I curatori della Consumer Guide hanno compilato una lista di 12 consigli e soluzioni per aiutare il bambino che ha una colica. Sebbene gli autori per primi ricordano che il consiglio del medico è sempre da ricercare, questi piccoli avvertimenti possono aiutare ad evitare un continuo via vai dallo studio del pediatra e allo stesso tempo salvare i nervi di molti genitori.
Non c'è una causa definitiva per una colica, che spesso avvengono nelle prime settimane o nei primi mesi della vita del bambino e spesso hanno una cadenza regolare nel giorno o nella notte. I sintomi possono variare da bambino a bambino e le cause sono oggetto tuttora di vivaci dibattiti fra i pediatri. La mancanza di cause certe non permette alla medicina di dare dei farmaci risolutivi, ma molti rimedi casalinghi possono essere aiutare chi ha un piccolo con le coliche.
Dato che la colica è uno sforzo pesante per il bimbo, e anche molto stancante, questi può essere più assonnato del solito. In questo caso il bambino non deve essere disturbato, neanche con i tentativi di calmarlo che possono essere deleteri e disturbarlo, una semplice copertina calda può essere la soluzione migliore. Un'altra cosa positiva è il contatto diretto con una persona e con un corpo perché senta di non essere solo. Se queste due opzioni non funzionano, allora è consigliabile lasciare il bimbo in una posizione da sonno e aspettare pazientemente che si calmi da solo e poi andare via piano.
E' importante monitorare la durata e il momento delle coliche, questo permetterà di tracciare il tempo e i periodi di queste situazioni. Tutto ciò, insieme alle informazioni sul peso, la temperatura corporea, e l'ambiente aiuteranno il pediatra a darvi i migliori consigli.
Alcune scelte elementari di alimentazione potrebbero dare qualche problema, alcuni studi mostrano che il latte di mucca contiene proteine che possono irritare lo stomaco del bambino e causare fastidi. Altri dottori consigliano di aggiungere alla pappa un piccolo quantitativo di fibre come il Citrucel, ma questo è un passo che dovete discutere col vostro pediatra. La raccomandazione migliore è quella di eliminare i derivati del latte dalla dieta del bimbo e di chiedere al medico dei succedanei.

La cosa più difficile da chiedere ai genitori è di stare calmi. Sappiate però che la colica è un passaggio comune a molti bimbi, e anche se è una sfida ai vostri nervi e alla vostra tranquillità, ricordatevi che è importante che il bimbo percepisca una presenza rassicurante intorno. E' importante quindi riuscire a ritagliarsi dei momenti di pace come una passeggiata all'aria aperta, oppure la doccia, che calma i genitore e, grazie al suono dell'acqua, può calmare anche il bimbo.
Infine, ovviamente è sempre importante consultare il pediatra. Ma, soprattutto, ricordatevi che, al di là dei singoli specifici problemi, si tratta sempre di un problema assolutamente normale nella vita di un bambino.

By: Jennifer Newell

Fonte: http://it.healthnews.com

Condividi questo articolo