Rimettiamoci in forma per l'estate – Dieta!

Come possiamo fare, allora, per mangiare meno e meglio allo stesso tempo? Seguite questi consigli… Passate alla dieta dissociata: primo e verdure a pranzo, secondo e verdure a cena; risparmierete un bel pò, anche a parità di apporto calorico teorico.

  • Mangiateverdure vere ad ogni pasto, lasciando gli ortaggi come eventuale sovrappiù.
  • Mangiate a volontà, maun solo tipo di secondo per volta: carne, o pesce, o latte e formaggi, o legumi, o uova.
  • State un giorno alla settimanasenza proteine (latte incluso).
  • Mangiate formaggi e latticini (yogurt compreso) non più di 1-2 volte a settimana (tanto per le ossanon servono).
  • Mangiate carne (salumi e prosciutto compresi) non più di 1-2 volte a settimana.

Aumentate gradualmente l'apporto settimanale diriso, ma non eliminate la pasta.

Evitate di bere assieme.

Non usate il burro o lo strutto in cucina, preferite l'olio di oliva. Se riuscite a metterlo in pentola sono negli ultimi 2 minuti avrete fatto un capolavoro!

Stabilite una quantità di olio da usare per il giorno, ad esempio 8 cucchiaini, e non superatela.

Pesce, pesce e ancora pesce!

Se usate molto la cottura al forno (più di una volta a settimana), cominciate a valorizzare anche la cottura sulla piastra.

Se c'è un cibo che desideratetenere sotto controllo ma che vi piace molto, ricordate che è molto meglio (salvo prescrizioni mediche specifiche) mangiarne in grande quantità una volta a settimana piuttosto che… rubarne un po' dal frigo ogni giorno.

Ridurre o eliminare i cibi di tipo industriale vi darà grossissimi benefici! Formaggi finti (tipo filadelfia), formaggini, merendine, snack vari, salatini, patatine, chipster… Vedi il punto precedente.

Vi piace il cioccolato? Benissimo! State lontani, però, da quella oscenità che chiamano “cioccolato bianco” (solo in Ialia… nei Paesi civilizzati è proibito), e dalle creme (quelle che si trovano, ad esempio, dentro ai cioccolatini).

State lontani da McDonald's & Affini.

Inventate la vostra giornata: molta parte della fame esagerata viene dalla noia.

Lo so, è il vecchio consiglio della nonna: ma funziona davvero. Se avete sempre fame, provate a masticare più a lungo, o tenere più a lungo il cibo in bocca: dopo i primi 15'-20' che siete seduti a tavola qualcosa comincia a cambiare…


Con questi accorgimenti, vedrete, senza fare sacrifici e senza rovinare né la salute né l'aspetto, che le cose cominceranno a muoversi nel modo giusto.

Buona estate a tutti!

Fonte: http://www.wellnesseperformance.blogosfere.it

Condividi questo articolo