SALUTE. Allergeni alimentari, un progetto aiuta i consumatori ad identificarli

E' stato presentato oggi a Torino Trackall, il progetto per la tracciabilità di allergeni alimentari. L'obiettivo del progetto è creare un sistema informatico che guidi il consumatore all'acquisto consapevole nonchè mettere a punto di un sistema di tracciabilità degli ingredienti alimentari che possa essere fruito dal consumatore, con particolare attenzione a chi è allergico o intollerante.

E' stato presentato oggi a Torino Trackall, il progetto per la tracciabilità di allergeni alimentari. L'obiettivo del progetto è creare un sistema informatico che guidi il consumatore all'acquisto consapevole nonchè mettere a punto di un sistema di tracciabilità degli ingredienti alimentari che possa essere fruito dal consumatore, con particolare attenzione a chi è allergico o intollerante.

Il sistema potrà diventare una rete efficace di consultazione e di comunicazione per tutti i consumatori che si scontrano tutti i giorni con la difficoltà di un acquisto sicuro. Permetterà altresì una maggiore sensibilità da parte della GDO e da parte delle aziende produttrici a migliorare i sistemi di tracciabilità per la presenza/assenza di allergeni alimentari anche forti della nuova normativa comunitaria che impone delle dichiarazioni più chiare in etichetta a tutela della salute del consumatore.

Su base sperimentale sono stati scelti prodotti alimentari venduti presso la Grande Distribuzione Organizzata (Coop e Crai) che possono contenere proteine del latte vaccino compreso il lattosio (allergia maggiormente presente nei bambini) e proteine contenute in frutta a guscio (allergia più frequente nel soggetto adulto). Per singolo prodotto alimentare sarà possibile individuare una scheda che contiene le informazioni riportate in etichetta e l'elenco degli allergeni che sono presenti direttamente ( perché utilizzati) o indirettamente (perché causa di contaminazione) o assenti. Direttamente sul sito (www.trackall.it - che al momento in cui scriviamo non è ancora attivo) o al momento dell' acquisto attraverso telefonino o terminali mobili presenti nei punti vendita pilota, la presenza o l'assenza dell'allergene verrà indicata con un codice colore e con un simbolo, per eventuali utenti con problemi di daltonia:

@ – Verde: assenza allergene

X – Rosso: presenza allergene

! – Giallo: possibile presenza allergeni

? – Grigio: prodotto non in elenco

2010 – redattore: VC

Fonte: www.helpconsumatori.it

Condividi questo articolo