Sì al peccato di gola Perché il cioccolato fa bene al cuore.

Ricercatori studiano l'epicatechina: il flavonoide contenuto nel cacao ha un effetto rilassante sulle pareti dei vasi sanguigni Il cioccolato? Migliora l'umore e fa bene al cuore.

Coscienza pulita, dunque: il peccato di gola, una volta tanto, fa sorridere di più e aiuta le arterie. Parola di scienziati, che hanno scoperto perché il cioccolato fa bene al cuore. Il componente alla base del suo effetto protettivo sui vasi sanguigni è, come spiegato sui Proceedings of the National Academy of Sciences, il flavonoide 'epicatechina', una molecola antiossidante già più volte chiamata in causa in numerosi studi sulla cioccolata, ma anche su bevande che ne sono ricche quali il té verde, o verdure. Adesso un team internazionale di ricercatori ha definitivamente incoronato l'epicatechina, tra i tanti flavonoidi contenuti nel cacao, come principale responsabile dell'effetto rilassante sulle pareti dei vasi sanguigni indotto dal consumo di cacao. Gli esperti dell'Università di Dusseldorf, in Germania, della University of California, a Davis, della Harvard Medical School capitanati da Hagen Schroeter hanno condotto una serie di studi su ognuno dei flavonoidi contenuti nel cacao, esaminando il ruolo di ciascuno sulla salute cardiovascolare. Sotto esame da parte dei ricercatori, vari parametri, come la quantità di ciascun flavonoide contenuto nel cacao, il livello di assorbimento nella circolazione sanguigna e l'effetto sulla funzione cardiovascolare. Per misurare gli effetti di ciascun flavonoide i ricercatori hanno offerto a un gruppo di uomini sani drink speciali a base di cioccolato arricchito o impoverito dei suoi flavonoidi. Allo stesso campione di individui è poi stata servita una bibita placebo (priva di flavonoidi) o una bibita arricchita di epicatechina. Dall'esperimento è emerso che mentre la bibita placebo non ha effetti benefici, sia la bibita arricchita con epicatechina sia la bevanda al cioccolato arricchita dei suoi flavonoidi, hanno effetti positivi comparabili l& apos;un l'altra, segno che rispetto a tutti gli altri flavonoidi del cacao è nell'epicatechina la vera forza del cioccolato. “Questo studio – ha affermato Hagen Schroeter – ha dimostrato l'evidenza diretta dell'effetto della epicatechina come mediatore del rilassamento delle pareti dei vasi sanguigni”, fenomeno alla base del miglioramento della funzione cardiovascolare.

Fonte: Tuoquotidiano

Condividi questo articolo