Solari: non proprio sicurissimi…

I filtri solari non sono esattamente sostanze sicurissime.Hanno azione estrogenica, o producono radicali liberi che rovinano la pelle, o danneggiano il DNA. Alcuni sono persino tossici o cancerogeni. Inoltre, pare che vengano assorbiti dall'epidermide o che favoriscano l'assorbimento di altre sostanze. Che fare quindi? Usarli sì, ma con parsimonia. Inutile fissarsi con la protezione solare a gennaio quando si sta chiuse in casa, in ufficio, e il pallido sole tramonta già alle 16. I danni dei filtri potrebbero essere superiori a quelli di pochi secondi di raggi solari!



D'estate invece bisogna arrendersi, ed usarli. Ma ricordiamoci che esistono gli ombrelloni e le magliette, certamente più sicuri che spalmarsi ogni due ore, da capo a piedi, di crema solare!

Burro doposole… fai da te!

Vi piace usare il burro come doposole? Ecco allora una ricettina per prepararlo da sole, tutto naturale.

1 tazza di burro di karite'
1/2 cucchiaio di olio essenziale di lavanda
1/4 di cucchiaio di olio essenziale di tea tree
2 cucchiai di gel di aloe
1 cucchiaio di tocoferolo (vit. E oleosa)

Sciogliete il burro di karité (a bassa temperatura, per non formare granuli). Quando è liquefatto, ma non caldissimo, aggiungete gli altri ingredienti e mescolate bene. Quando è ben freddo, montatelo con lo sbattitore a frusta, poi mettetelo in frigo, poi rimontatelo di nuovo. Conservatelo in frigorifero.

Fonte: Focus on Beauty

Condividi questo articolo