Tanti rimedi quando il naso si "chiude"

Se la rinite allergica si manifesta con un senso di intasamento e di chiusura del naso, che non si riesce a eliminare anche soffiandosi continuamente il naso, oltre ad alcuni rimedi come Sticta, Kalium bichromicum e Psorinum, si può ricorrere a Sinapis nigra, se il muco scende a livello retro nasale causando una sensazione di freddo.



di Elio Rossi

 La secrezione nasale è scarsa e irrita la cute circostante. La sensazione di chiusura si presenta soprattutto il pomeriggio o verso sera. Natrum muriaticum è utile quando la rinite è più intensa al mattino. Il naso cola acqua, ma può esserci anche catarro, denso, che una volta espulso lascia una sensazione di bruciore e secchezza nelle narici, che provoca fastidio e ostacola un sonno tranquillo. Nux vomica è un rimedio adatto se c'è una sensazione di chiusura del naso che si libera uscendo all'aria aperta, mentre l'intasamento si rinnova rientrando in un ambiente caldo. Il naso è chiuso soprattutto la notte. Nei casi in cui a questo tipo di rinite allergica è associata una certa, lieve, difficoltà respiratoria, si potrà ricorrere a rimedi come Arsenicum album, Arsenicum iodatum, Iodum, Kali iodatum e Sabadilla, selezionati sulla base delle modalità specifiche di ciascun paziente.
* Resp. ambulatorio Asl2 Lucca

Fonte: www.larepubblica.it

Condividi questo articolo