Tempo d'Autunno a tavola

L'autunno è una stagione che stimola alla preparazione e al consumo di pietanze sostanziose.

Mattino d'autunno

Che dolcezza infantile

nella mattinata tranquilla!

C'è il sole tra le foglie gialle

e i ragni tendono fra i rami

le loro strade di seta.

F.G.Lorca

L'autunno è una stagione che stimola alla preparazione e al consumo di pietanze sostanziose.

I mercati ortofrutticoli e i supermercati sono pieni di frutta e verdura (patate, zucche, carote, pastinache, rape, cime di rapa, barbabietole, finocchi, verdure da insalata, cicoria, broccoli, zucchine, pomodori, funghi, noci, nocciole, fichi, limoni, cachi, melagrane, uva, kiwi, uva, mele e pere).

Questa abbondanza è ricca di antiossidanti, sostanze fitochimiche e fibre che aiutano a mantenere un ottimale stato di salute.

Al fine di sfruttare al massimo il contenuto di nutrienti dei prodotti ortofrutticoli, seguite questi semplici consigli.

Non tagliate frutta e verdura a pezzi molto tempo prima dell'utilizzo

Alcuni nutrienti possono andare dispersi se gli alimenti sono tagliati a fette e lasciati in un piatto o contenitore per un giorno o due, peggio se lasciati in ammollo nell'acqua. Tagliate frutta e verdura solo nel momento in cui le utilizzerete.

Non procedete a cottura prolungata in acqua

Cucinate la verdura fino ad intenerirla appena. Cucinarla per un tempo più prolungato distrugge i nutrienti, così come accade se la cucinate in moltissima acqua.

Metodi di cottura salutare includono il cucinare a microonde, a vapore, in padella o al salto con un po' d'olio d'oliva.

Le verdure perdono i nutrienti se bollite o cucinate per lungo tempo in molta acqua.

Consumate in abbondanza frutta e verdura di stagione!


Condividi questo articolo