UNCARIA TORMENTOSA

O Unghia di Gatto, cosi' viene chiamata questa pianta della foresta amazzonica del Peru' per via delle spine ricurve che presenta alla base delle foglie. Gli indios utilizzano la sua corteccia – ma anche radici e foglie – come antivirale, contro infiammazioni di vario tipo, per la dissenteria, per la gastrite e molti altri disturbi.

Le parti utilizzate in fitoterapia sono soprattutto corteccia e radici. Principali componenti: alcaloidi ossindolici pentaciclici, composti polifenolici, glucosidici triterpenici, flavonoidi e steroli. L'uncaria agisce soprattutto come antinfiammatorio (grazie ai glucosidici triterpenici), immunostimolante (grazie agli alcaloidi ossindolici pentaciclici) e antireumatico. Viene consigliata in caso di: artrite reumatoide ed altri disturbi reumatici e articolari; malattie virali, raffreddore, influenza, tonsillite…

Fonte: Al Naturale

Condividi questo articolo