Vedere tutto il calcio sulla pay tv, le offerte di Sky e Mediaset

Per trovare il migliore abbonamento al calcio sulla pay tv, il confronto tra gli operatori è la scelta migliore, ci consentirà di risparmiare.

Perché si sceglie di passare dalla televisione generalista a un costoso abbonamento alla pay tv? In alcuni casi il consumatore non è soddisfatto del palinsesto che Rai e Mediaset offrono più o meno gratuitamente o dall’offerta limitata per quello che riguarda film, serie tv o le partite di campionato. Proprio per questo infatti gli utenti, specie gli uomini decidono di confrontare le offerte per il calcio sulla pay tv e a scegliere, tra queste, quella con l’abbonamento più vantaggioso per riuscire a godersi in diretta tutte le partite di Serie A o delle Coppe Europee che impegneranno la squadra preferita.

Il mercato delle pay tv è costantemente in fermento, oltre che caratterizzato da una spietata concorrenza tra i due principali competitors Sky e Mediaset Premium. Basti considerare al riguardo le news economiche del Corriere delle Comunicazioni che parlano di partnership tra Mediaset e Al Jazeera; la notizia ci fa capire perfettamente fin dove i due concorrenti sono disposti a spingersi per trovare soci fianziatori che li aiutino nella guerra degli abbonamenti o per accaparrarsi le licenze per far vedere il grande calcio sulla pay tv.

In ogni caso questo potrebbe importare poco al consumatore medio che è invece molto più interessato a sapere come risparmiare sull’abbonamento al calcio sulla pay tv, ottenendo però l’accesso a tutti i programmi che desidera. Proprio per venire incontro a un publico di risparmiatori tipicamente maschile oggi proponiamo un confronto sugli abbonamenti alla pay tv che comprendono tutto il calcio, Serie A e Coppe Europee, e tutti gli altri sport visibili via satellite.

Tra i risultati che ci ha segnalato il portale di comparazione tariffe online SuperMoney, il più conveniente abbonamento al calcio sulla pay tv è quello di Mediaset Premium che comprenderà i pacchetti non scomponibili di Calcio, Serie, Documentari e altri Sport. L’offerta completa avrà un costo di attivazione una tantum di 39 euro a cui si aggiunge un canone mensile di 22,5 euro, per un prezzo annuale di 309 euro. Con la tariffa è sempre incluso anche Premium Play.

Consigliamo comunque sempre di controllare sui siti delle pay tv in modo da non perdere la possibilità di sfruttare qualche particolare promozione a scadenza. In ogni caso il secondo risultato più vantaggioso è sempre di Mediaset Premium che allo stesso prodotto precedente, con Calcio, Serie, Documentari e altri Sport, aggiunge anche la visione in alta definizione.

La tariffa è leggermente superiore: il prezzo del canone resta invariato a 22,5 euro al mese ma il costo di attivazione e installazione del Decoder Hd sarà più elevato: 59 euro una tantum.  Tutto questo, con sempre anche Premium Play, a 329 euro all’anno.

Il terzo prodotto per convenienza è invece di Sky che prevede per i pacchetti Sky TV, Sky Sport e Sky Calcio un costo di installazione di 19 euro e un canone mensile di 43,9 euro al mese. All’offerta saranno inclusi anche il Decoder Standard e Sky GO, per la visione dei programmi Sky anche in mobilità su pc, tablet e smartphone.

Anche in questo caso consigliamo di visionare con attenzione i contratti di abbonamento e le offerte sui siti delle pay tv, essi infatti sono soggetti a continui cambiamenti e promozioni a scadenza. Attenzione anche in caso di recesso anticipato del contratto, esso potrebbe infatti prevedere penali in caso di rottura dell’eventuale vincolo di fedeltà o di mancata restituzione del decoder.

Condividi questo articolo