Zucchine estive, delicate ma saporite

Consumata tutto l'anno, con risultati spesso insipidi, è in estate che la zucchina finalmente dà il suo meglio: grazie al sole e all'aria diventa un'altra. Sapore e profumo si fanno più decisi ma non perdono quella leggerezza che gli consente di apparire in ricette, sia facili che elaborate, come quelle che vi proponiamo. – Crema piccante di zucchine alla maggiorana – Pansotti liguri al pesto di zucchine — Millefoglie di zucchine e formaggio – Sformato di riso con zucchine e ricotta


 Crema piccante di zucchine alla maggiorana

Preparazione: 10' Cottura: 8'

Facile Vegetariano senza uova, latticini e glutine

Per 4 persone

1 kg di zucchine romanesche lunghe e dritte, 1 grossa cipolla rossa, 3 cucchiai colmi di maggiorana fresca, 50 g di radice fresca di zenzero, 2 spicchi d'aglio, mezzo cucchiaino di chili (o peperoncino) in polvere, 2 cucchiai d'olio, sale

1 Tagliate le zucchine in 3-4 pezzi e mettetele in pentola con la cipolla divisa in 4, l'aglio privato dell'anima, i due terzi della maggiorana e il sale. Coprite appena con acqua fredda e cuocete per 7 minuti da quando bolle.

2 Raccogliete gli ortaggi con la schiumarola e trasferiteli nel frullatore senza brodo di cottura. Frullateli fino a ottenere una crema molto densa che verserete in un tegame.

3 Pelate lo zenzero, tritatelo e aggiungetelo alla crema insieme al chili e all'olio. Scaldate il tutto per 1 minuto, quindi servite guarnendo i piatti col resto della maggiorana.

Questa crema può essere arricchita da anelli di cipolle appena infarinati e fritti e/o da crostini di pane raffermo tostati o fritti. Si può servire anche fredda, accompagnata da dadini di verdure crude di stagione, quali carote, peperoni, sedani.

Pansotti liguri al pesto di zucchine

Preparazione: 60' Cottura: 12'

Difficile Vegetariano

Per 6-8 persone

Per la pasta: 600 g di farina di grano duro, 2 uova, 2 cucchiai di vino bianco, 1 cucchiaio d'olio, sale

Per il ripieno: 400 g di zucchine, 250 g di ricotta, 2 uova, 40 g di parmigiano, 5-6 foglie di basilico, noce moscata, sale

Per la salsa: 300 g di zucchine, 60 g di parmigiano (o pecorino sardo semistagionato), 30 g di pistacchi sgusciati e tostati, 5-6 foglie di basilico, olio, sale

1 Preparate la sfoglia. Formate una fontana con la farina e versatevi al centro le uova, il vino, l'olio e un pizzico di sale. Con una forchetta amalgamateli man mano, aggiungendo acqua se necessario. Lavorate quindi l'impasto con le mani, fino a quando non è liscio e compatto. Copritelo con un panno umido e lasciatelo riposare.

2 Cuocete a vapore, per circa 7 minuti, tutte le zucchine, sia quelle per il ripieno che per la salsa.

3 Frullate insieme gli ingredienti del ripieno: zucchine, ricotta, uova, formaggio, basilico, noce moscata e poco sale. Quindi versate il composto in una tasca da pasticciere.

4 Schiacciate le zucchine con una forchetta per la salsa. Mescolatele col basilico tritato finemente, il formaggio, i pistacchi tritati grossolanamente, poco sale e 2-3 cucchiai d'olio.

5 Tirate la sfoglia abbastanza sottile e tagliatela a strisce. Stendete ogni striscia sullo stampino per i pansotti e riempite le cavità con una piccola noce di ripieno. Ricoprite con un'altra striscia e passateci sopra il matterello: i pansotti sono pronti. Sistemateli su un vassoio infarinato.

6 Gettate i pansotti in acqua salata a bollore. Scaldate la salsa a vapore diluendola con 2-3 cucchiaiate dell'acqua di cottura della pasta. Quando i pansotti salgono a galla, lasciateli ancora lessare per 2-3 minuti, poi raccoglietene un po' alla volta con una schiumarola. Accomodateli in una terrina, distribuendo sempre un po' di salsa.

Millefoglie di zucchine e formaggio

Preparazione: 20' Cottura: 40' Difficoltà: media

Vegetariano senza glutine

Per 4-6 persone

1,2 kg di zucchine grandi, 500 g di pomodori pelati, 100 g di caciocavallo grattugiato, 100 g mozzarella, 1 uovo, 4 cucchiaini di crema di olive, 20 olive (possibilmente tipo taggiasca) snocciolate, 20 g di capperi dissalati, 1 cucchiaio di foglioline di timo, 2 cucchiaini di zucchero, olio, sale

1 Affettate per il lungo le zucchine e grigliatele sulla piastra, circa 5 minuti per parte.

2 Scaldate nel frattempo 3 cucchiai d'olio in un tegame e versateci i pelati in precedenza frullati. Unite la crema d'olive, le olive tagliuzzate, i capperi, lo zucchero e il sale. Fate insaporire a fuoco medio per 10 minuti o anche meno: la salsa non deve diventare troppo densa. Lasciatela intiepidire e poi mescolatevi l'uovo sbattuto, che impedirà allo sformato di risultare acquoso.

3 Spargete sul fondo di una teglia rettangolare (28 cm x 20 cm) una cucchiaiata di salsa, accomodateci uno strato di zucchine, coprite con un velo di salsa, spolverate col caciocavallo mescolato al timo. Ripetete le stesse operazioni col secondo strato di zucchine e proseguite così fino alla fine.

4 Condite l'ultimo strato come gli altri, copritelo con la mozzarella tagliata a fettine sottili, e cospargetelo ancora con poca salsa.

5 Cuocete il millefoglie in forno a 200 °C per 20 minuti, gratinandolo per altri 2 minuti prima di sfornare.

Sformato di risocon zucchine e ricotta

Preparazione: 25' Cottura 40 ‘ Vegetariano, senza glutine Calorie 400

Facile

Per 4 persone

200 g di riso per risotti, 600 g di zucchine (preferibilmente chiare e piccole), 60 g di ricotta vaccina, 2 uova, 20 g di parmigiano, mezzo bicchiere di latte, 1 manciata di prezzemolo, 1 manciata di basilico, 2 spicchi d'aglio, 3 cucchiai d'olio, sale & lt;/P>

1 Lessate molto al dente il riso in abbondante acqua salata.

2 Tagliate, nel frattempo, le zucchine a tocchetti. Fatele stufare in una padella con poco olio e l'aglio schiacciato. Dopo circa 15 minuti, quando sono leggermente dorate, salatele e levatele dal fuoco.

3 Scolate il riso e versatelo in una terrina.

4 Frullate metà delle zucchine, dopo avere eliminato l'aglio, con la ricotta, le uova e il latte. Unite il composto al riso. Aggiungete l'altra metà delle zucchine, il parmigiano, il prezzemolo e il basilico sminuzzati finemente. Mescolate e aggiustate di sale.

5 Sistemate il riso in una pirofila leggermente unta d'olio. Infornate a 180 °C, ponendo la pirofila a bagnomaria, per 15-20 minuti.

Se piace, potete aggiungere una spolverata finale di pepe o di noce moscata.

Fonte:  Cucina Naturale

Condividi questo articolo