30 milioni di euro per finanziare piccole e medie imprese

inal_modificato

Scade alle ore 18:00 del 3.12.2014 il termine per presentare le domande di partecipazione al Bando Fipit per le piccole e micro imprese dei settori agricoltura, edilizia ed estrazione e lavorazione dei materiali lapidei.

Con questo bando l’Inail mette a disposizione 30 milioni di euro, suddivisi in budget regionali/provinciali, per le piccole e micro imprese dei settori agricoltura, edilizia ed estrazione e lavorazione dei materiali lapidei.

La domanda deve essere presentata per la regione/provincia dove è attiva l’unità produttiva per la quale l’impresa intende richiedere il finanziamento. Dopo l’inserimento online, la domanda di partecipazione deve essere inoltrata, insieme alla documentazione prevista dal bando, all’indirizzo di Posta elettronica certificata (Pec) della struttura regionale/provinciale competente.

L’invio della domanda e della relativa documentazione deve avvenire nei termini e con le modalità previsti dal bando medesimo entro le ore 18.00 del 3 dicembre 2014. Il rispetto del termine di scadenza sarà valutato in base alla data e all’orario indicati nel messaggio di presa in carico del gestore di Posta elettronica certificata utilizzata dal mittente. Non saranno, in alcun caso, prese in considerazione le domande inviate oltre il suddetto termine perentorio di scadenza.

Per quanto attiene all’ammontare del contributo per singola impresa, l’INAIL precisa che:

- Il contributo, in conto capitale, è erogato fino ad una misura massima corrispondente al 65 per cento dei costi sostenuti e documentati per la realizzazione del progetto, al netto dell’ Iva.

- Il contributo massimo per ciascuna impresa, nel rispetto del regime “de minimis”, non può superare l’importo di 50.000,00 euro, mentre quello minimo ammissibile è pari a 1.000,00 euro.

Maggiori informazioni.

Condividi questo articolo